Medicina contro l'influenza di Tamiflu: un medicinale usato per sbarazzarsi degli effetti virali sul corpo. Questo farmaco viene utilizzato per superare l'influenza dei virus influenzali appartenenti ai tipi A e B. Il suo effetto medicinale è dovuto all'inattivazione dei virus della neuraminidasi, a causa della quale viene interrotto lo sviluppo e la riproduzione di agenti patogeni. L'opinione degli esperti conferma il fatto che questo farmaco è altamente efficace per gli effetti preventivi e terapeutici contro i virus dell'influenza.

Composizione e azione farmacologica

Il farmaco Tamiflu ha la seguente composizione: sotto forma di polvere contenuta nella capsula è l'oseltamivir - il principale ingrediente attivo di questo farmaco. La sua quantità può variare da 30 a 75 mg. Inoltre, il preparato contiene componenti ausiliari: amido, gelatina, coloranti, biossido di titanio e altri.

Se stiamo parlando di polvere di Tamiflu per sospensione, il suo dosaggio è di 30 mg, mentre la percentuale di sostanza attiva della soluzione finita è di 12 mg.

Le compresse di influenza di Tamiflu hanno un effetto antivirale così elevato, a causa della capacità del principio attivo di ridurre la capacità della neuraminidasi virale di infettare le cellule sane del corpo, svilupparsi e moltiplicarsi.

Questo enzima ha la capacità di separare le cellule virali di nuova creazione e promuoverle all'interno del corpo umano. A causa dell'azione di Tamiflu, che si concentra nel plasma sanguigno e nel fluido intercellulare, si verifica una diminuzione dell'attività dei virus, una lenta estinzione della loro attività vitale e morte.

Oseltamivir ha la capacità di ridurre la quantità di virus secreti con la saliva durante gli starnuti, la tosse, il parlare. Questo è molto importante per ridurre i rischi di infezione e la diffusione diffusa dell'infezione. Una proprietà simile di Tamiflu può migliorare la situazione epidemiologica entro i confini di qualsiasi oggetto, inoltre, aiuta a ridurre la concentrazione di sostanze tossiche nel sangue umano.

L'elevata efficacia del farmaco riduce la durata della malattia, la sua gravità. Inoltre, l'inizio tempestivo della terapia può ridurre i rischi di sviluppo di complicanze batteriche comuni, tra cui otite media, bronchite, polmonite, sinusite, sinusite, meningite, tonsillite.

L'accettazione di oseltamivir deve essere effettuata entro e non oltre 40 ore dal momento dell'infezione di una persona. Inoltre, solo l'1% dei ceppi di influenza mostra resistenza al farmaco.

Il farmaco, dopo il suo uso all'interno, viene assorbito nella regione dell'intestino tenue, la sua massima concentrazione viene raggiunta dopo 120 minuti. I processi metabolici avvengono nel fegato, i reni sono responsabili dell'escrezione del principio attivo. L'emivita di eliminazione è fissata per 8-10 ore.

Moduli di rilascio

Tamiflu ha varie forme di rilascio, iniezioni in fiale, capsule, la polvere da cui viene preparata la sospensione.

Due forme di trattamento sono più comuni:

  • le capsule, al loro interno contengono una polvere giallastra (10 capsule sono sul blister);
  • polvere, viene utilizzato per preparare una sospensione liquida. Questa miscela ha un aroma fruttato, di colore biancastro. Il flacone ha un volume di 30 g. Il kit viene fornito con una siringa con etichette che indicano il regime di dosaggio del farmaco.

Indicazioni e controindicazioni

Lo scopo principale di questa preparazione farmaceutica è il trattamento e la prevenzione della penetrazione nel corpo di virus di tipo A, B. Il farmaco viene utilizzato negli adulti e nei bambini di età superiore a un anno..

Controindicazioni Tamiflu:

  • reazioni allergiche umane a qualsiasi componente che fa parte del farmaco;
  • età da bambini fino a 1 anno;
  • insufficienza renale cronica (quando l'indice di creatinina è inferiore a 10m L al minuto).

Con cautela e previo parere medico, questa composizione viene utilizzata nei bambini di età compresa tra 6 e 12 mesi, nelle donne in gravidanza e durante l'allattamento.

Modalità di applicazione

Le istruzioni allegate al farmaco indicano l'indipendenza dell'assunzione di questo farmaco dalla pienezza dello stomaco con il cibo. Tuttavia, lo strumento è più facile da trasportare dall'organismo quando consumato con il cibo, quindi gli esperti raccomandano di assumere questo farmaco all'interno con il cibo. La dose nella sospensione di oseltamivir è di 12 mg, questa forma di dosaggio viene utilizzata nei bambini.

Regole per l'assunzione del farmaco a scopo preventivo:

  • la terapia deve iniziare non oltre due giorni dopo l'infezione;
  • adulti e bambini dai 12 anni assumono il farmaco 1 volta al giorno, con una dose di 75 mg. Il termine per la somministrazione profilattica è di 10 giorni;
  • durante uno stato epidemico, il farmaco viene utilizzato con la stessa dose e con la stessa frequenza, ma per 1,5 mesi;
  • i bambini di età compresa tra 8 e 12 anni possono assumere la stessa dose con la stessa frequenza;
  • i bambini di età superiore a un anno usano 12 mg ml di sospensione per somministrazione orale o capsule con un dosaggio di 30-40 mg, una capsula da 45 mg è per bambini da due anni.

L'uso di Tamiflu a scopi terapeutici si verifica secondo le seguenti regole:

  • il trattamento deve iniziare non oltre 48 ore dopo l'insorgenza del primo disturbo;
  • adolescenti di 12 anni e adulti bevono compresse con una dose di 75 mg due volte al giorno, il corso della terapia è di 5 giorni;
  • i bambini di peso superiore a 40 kg, di età superiore a 8 anni, assumono anche una capsula con una dose di 75 mg 2 volte al giorno;
  • i bambini di età compresa tra 1 e 8 anni possono bere una sospensione preparata con polvere (12 mg / ml) o capsule se possono essere ingeriti con una dose contenente 30, 45 mg della sostanza attiva.

Tamiflu per i bambini

Si raccomanda ai bambini di età pari o superiore a 1 anno di usare la sospensione di Tamiflu. Questo farmaco, o una capsula aperta del farmaco, viene sciolto in una piccola quantità di qualsiasi liquido dolce e somministrato al bambino da bere.

Una miscela che è stata miscelata con un'altra sostanza dovrebbe essere consumata immediatamente. Se sul fondo di un cucchiaio o di un altro contenitore rimangono dei chicchi non rivestiti, è necessario aggiungere un po 'd'acqua e finirli.

Tamiflu durante la gravidanza e l'allattamento

Tamiflu è usato per il trattamento di adulti, bambini, donne in gravidanza.

Secondo studi clinici condotti su animali, l'oseltamivir non ha un effetto teratogeno sul feto, sulla formazione dei suoi organi e su un ulteriore sviluppo. Pertanto, è consentito l'uso di Tamiflu nelle donne in gravidanza.

Una donna incinta dovrebbe consultare un medico se si verificano sintomi fastidiosi. Sarà in grado di valutare le sue condizioni e prescrivere il dosaggio del farmaco che sarà efficace e, allo stesso tempo, sicuro per il bambino.

Una piccola parte del farmaco utilizzato da una donna penetra nella barriera emato-encefalica nel latte materno. Pertanto, quando prescrive questo farmaco, il medico deve considerare i rischi che potrebbero potenzialmente presentarsi di fronte al bambino. In alcuni casi, la sospensione temporanea dell'allattamento al seno è la scelta migliore..

Effetti collaterali

Tamiflu per le infezioni virali respiratorie acute e per la prevenzione dell'influenza può essere utilizzato solo dopo la nomina di un medico. La scelta non autorizzata di questo prodotto farmaceutico, nonché la selezione di un regime posologico e il corso del trattamento, possono danneggiare seriamente il corpo umano.

Alcune persone potrebbero non tollerare il farmaco, che provoca lo sviluppo di tali reazioni avverse:

  • nausea, vomito (spesso si verificano dopo la prima dose, scompaiono da soli, senza richiedere un aggiustamento medico o il completo ritiro del farmaco);
  • molto raramente, in meno dell'1% dei casi, si sono verificate tali reazioni: vertigini, sensazione di debolezza, problemi di sonno, mal di testa, tosse grave, disturbi dispeptici dell'apparato digerente, flusso dal naso, dolore con diversa localizzazione;
  • nei pazienti più giovani si sono verificate le seguenti reazioni: nausea, esacerbazioni di asma, bronchite, sinusite, polmonite, otite media, disturbi degli organi uditivi, dolore addominale, dermatite cutanea. Alcuni degli effetti sono scomparsi da soli, altri hanno richiesto l'abolizione obbligatoria del trattamento con Tamiflu.

Oltre a quanto sopra, i pazienti si sono lamentati dello sviluppo di tali effetti collaterali:

  • tratto gastrointestinale, fegato: sanguinamento dello stomaco, aumento dell'attività degli enzimi epatici, epatite;
  • pelle: orticaria, dermatite, eczema, eruzione cutanea, edema di Quincke, reazioni anafilattiche, eritema;
  • CNS: cambiamenti nel comportamento, aumento dei sentimenti di ansia, eccitazione, perdita di orientamento nello spazio (tali fenomeni non sono stati completamente studiati, quindi la loro esatta relazione con Tamiflu non è confermata).

Tamiflu ® (Tamiflu ®)

Principio attivo:

Soddisfare

Gruppo farmacologico

Classificazione nosologica (ICD-10)

Immagini 3D

Struttura

capsule1 caps.
principio attivo:
oseltamivir75 mg
(come oseltamivir fosfato 98,5 mg)
eccipienti: amido pregelatinizzato; povidone K30; croscarmellosa sodica; talco; sodio stearil fumarato
involucro della capsula
astuccio: gelatina; ossido di ferro ossido nero (E172); biossido di titanio (E171)
tappo: gelatina; ossido di ferro ossido rosso (E172); colorante giallo ossido di ferro (E172); biossido di titanio (E171)
inchiostro per capsule: etanolo; Gommalacca; butanolo; biossido di titanio (E171); vernice di alluminio a base di carminio indaco; etanolo denaturato (alcool metilato)

effetto farmacologico

Dosaggio e amministrazione

Dentro, con o senza cibo. La tolleranza al farmaco può essere migliorata se assunta con il cibo..

Anche adulti, adolescenti o bambini che non possono ingerire la capsula possono ricevere Tamiflu ® in polvere per la preparazione di una sospensione orale.

Nei casi in cui Tamiflu ® nella forma di dosaggio è assente, per la preparazione di una sospensione per somministrazione orale o in presenza di segni di invecchiamento delle capsule (ad esempio aumento della fragilità o altri disturbi fisici), aprire la capsula e versarne il contenuto in una piccola quantità (massimo 1 cucchiaino ) un prodotto alimentare addolcito adatto (sciroppo di cioccolato con contenuto di zucchero normale o senza zucchero, miele, zucchero di canna o zucchero da tavola disciolto in acqua, dessert dolce, latte condensato con zucchero, salsa di mele o yogurt) per nascondere l'amaro gusto. La miscela deve essere accuratamente miscelata e somministrata al paziente nel suo insieme. Deglutire la miscela immediatamente dopo la preparazione. Raccomandazioni dettagliate sono fornite nella sezione Sospensioni Tamiflu ® estemporanee.

Dosaggio standard

Trattamento. Il farmaco deve essere iniziato non oltre 2 giorni dopo lo sviluppo dei sintomi della malattia.

Adulti e adolescenti di età ≥12 anni. 75 mg 2 volte al giorno per 5 giorni. L'aumento della dose di oltre 150 mg / die non aumenta l'effetto.

Bambini di peso> 40 kg o da 8 a 12 anni. I bambini che possono deglutire le capsule possono anche ricevere un trattamento prendendo 1 capsula. 75 mg 2 volte al giorno per 5 giorni.

Bambini da 1 anno a 8 anni. La polvere di Tamiflu ® è raccomandata per la preparazione di una sospensione per somministrazione orale di 12 mg / ml o capsule di 30 e 45 mg (per bambini di età superiore ai 2 anni). Per determinare il regime posologico raccomandato, consultare le istruzioni mediche per Tamiflu ® polvere per sospensione orale 12 mg / ml o capsule 30 e 45 mg.

Prevenzione Il farmaco deve essere iniziato non oltre 2 giorni dopo il contatto con i pazienti.

Adulti e adolescenti di età ≥12 anni. 75 mg una volta al giorno per bocca per almeno 10 giorni dopo il contatto con il paziente. Durante un'epidemia di influenza stagionale - 75 mg una volta al giorno per 6 settimane. L'effetto preventivo dura quanto dura il farmaco..

Bambini di peso> 40 kg o da 8 a 12 anni. I bambini che possono deglutire le capsule possono anche ricevere una terapia preventiva prendendo 1 capsula. 75 mg una volta al giorno.

Bambini da 1 anno a 8 anni. La polvere di Tamiflu ® è raccomandata per la preparazione di una sospensione per somministrazione orale di 12 mg / ml o capsule di 30 e 45 mg. Per determinare il regime posologico raccomandato, consultare le istruzioni per l'uso medico della polvere di Tamiflu ® per sospensione orale 12 mg / ml o tappi. 30 e 45 mg. È possibile la preparazione della sospensione estemporanea utilizzando capsule da 75 mg (vedere la preparazione della sospensione estemporanea Tamiflu ®).

Dosaggio speciale

Pazienti con danno renale, trattamento. I pazienti con creatinina Cl> 60 ml / min non richiedono un aggiustamento della dose. Nei pazienti con creatinina Cl da 30 a 60 ml / min, la dose di Tamiflu ® deve essere ridotta a 30 mg una volta al giorno per 5 giorni.

I pazienti sottoposti a emodialisi permanente, Tamiflu ® in una dose iniziale di 30 mg possono essere assunti prima della dialisi, se compaiono sintomi di influenza entro 48 ore tra le sessioni di dialisi. Per mantenere la concentrazione plasmatica a livello terapeutico, Tamiflu ® deve essere assunto 30 mg dopo ciascuna sessione di dialisi. I pazienti sottoposti a dialisi peritoneale, Tamiflu ® devono essere assunti in una dose iniziale di 30 mg prima della dialisi, quindi di 30 mg ogni 5 giorni (vedere anche Dosaggio in casi speciali e "Istruzioni speciali").

La farmacocinetica di oseltamivir in pazienti con insufficienza renale allo stadio terminale (con creatinina Cl ≤10 ml / min) che non sono in dialisi non è stata studiata. A questo proposito, non ci sono raccomandazioni di dosaggio in questo gruppo di pazienti..

Pazienti con danno renale, prevenzione. I pazienti con creatinina Cl> 60 ml / min non richiedono un aggiustamento della dose. Nei pazienti con creatinina Cl da 30 a 60 ml / min, la dose di Tamiflu ® deve essere ridotta a 30 mg una volta al giorno. I pazienti sottoposti a emodialisi permanente, Tamiflu ® in una dose iniziale di 30 mg possono essere assunti prima della dialisi (1a sessione). Per mantenere una concentrazione plasmatica a livello terapeutico, Tamiflu ® deve essere assunto 30 mg dopo ogni successiva sessione di dialisi dispari. I pazienti sottoposti a dialisi peritoneale, Tamiflu ® devono essere assunti in una dose iniziale di 30 mg prima della dialisi, quindi di 30 mg ogni 7 giorni (vedere anche Dosaggio in casi speciali e "Istruzioni speciali"). La farmacocinetica di oseltamivir in pazienti con insufficienza renale allo stadio terminale (con creatinina Cl ≤10 ml / min) che non sono in dialisi non è stata studiata. A questo proposito, non ci sono raccomandazioni di dosaggio in questo gruppo di pazienti..

Pazienti con danno epatico. Non è richiesto un aggiustamento della dose nel trattamento e nella prevenzione dell'influenza nei pazienti con compromissione della funzionalità epatica di gravità da lieve a moderata. La sicurezza e la farmacocinetica di Tamiflu ® in pazienti con funzionalità epatica gravemente compromessa non sono state studiate..

Pazienti di età avanzata e senile. Non è richiesto alcun aggiustamento della dose per la prevenzione o il trattamento dell'influenza.

Pazienti immunocompromessi (dopo trapianto). Per la profilassi influenzale stagionale nei pazienti con sistema immunitario indebolito all'età di ≥ 1 anno - entro 12 settimane, non è necessario un aggiustamento della dose (vedere Dosaggio e somministrazione).

Bambini. Tamiflu ® in questa forma di dosaggio non deve essere prescritto a bambini di età inferiore a 1 anno.

Preparazione della sospensione Tamiflu ® estemporanea

Nei casi in cui adulti, adolescenti e bambini abbiano problemi a deglutire le capsule e Tamiflu ® nella forma di dosaggio, non c'è polvere per sospensione orale o se ci sono segni di invecchiamento della capsula (ad esempio, aumento della fragilità o altre condizioni fisiche), aprire la capsula e versane il contenuto in una piccola quantità (massimo 1 cucchiaino) di un prodotto alimentare dolcificato adatto (vedi sopra) per nascondere il sapore amaro. La miscela deve essere accuratamente miscelata e somministrata al paziente nel suo insieme. Deglutire la miscela immediatamente dopo la preparazione..

Se i pazienti richiedono una dose di 75 mg, devono essere seguite le seguenti istruzioni:

1. Tenere 1 caps. Tamiflu ® 75 mg su un piccolo contenitore, aprire con cura la capsula e versare la polvere nel contenitore.

2. Aggiungi una piccola quantità (non più di 1 cucchiaino) di un prodotto alimentare dolcificato adatto (per nascondere il sapore amaro) e mescola bene.

3. Mescolare accuratamente il composto e berlo immediatamente dopo la preparazione. Se nel contenitore rimane una piccola quantità, sciacquare il contenitore con una piccola quantità di acqua e bere la miscela rimanente..

Se i pazienti richiedono dosi di 30-60 mg, quindi per il dosaggio corretto, devono essere seguite le seguenti istruzioni:

1. Tenere 1 caps. Tamiflu ® 75 mg su un piccolo contenitore, aprire con cura la capsula e versare la polvere nel contenitore.

2. Aggiungere 5 ml di acqua alla polvere usando una siringa con etichette indicanti la quantità di fluido raccolta. Mescolare accuratamente per 2 minuti..

3. Versare la quantità necessaria di miscela dal contenitore nella siringa secondo la tabella seguente.

Peso corporeoDose raccomandata mgQuantità di miscela Tamiflu ® per 1 dose, ml
≤15trenta2
> 15–23453
> 23–40604

Non è necessario raccogliere polvere bianca non sciolta, poiché è un riempitivo inattivo. Dopo aver premuto lo stantuffo della siringa, inserire tutto il suo contenuto nel secondo contenitore. La miscela non utilizzata rimanente deve essere eliminata..

4. Aggiungi una piccola quantità (non più di 1 cucchiaino) di un prodotto alimentare dolcificato adatto al secondo contenitore per nascondere il sapore amaro e mescola bene.

5. Mescolare accuratamente il composto e berlo immediatamente dopo la preparazione. Se nel contenitore rimane una piccola quantità, sciacquare il contenitore con una piccola quantità di acqua e bere la miscela rimanente..

Ripetere questa procedura prima di ogni dose..

Modulo per il rilascio

Capsule, 75 mg. 10 tappi in confezione blister (blister) in triplex (PVC / PE / PVDC) e foglio di alluminio. 1 bl. collocato in una scatola di cartone.

fabbricante

F. Hoffmann-La Roche Ltd., Grenzacherstrasse 124, 4070 Basel, Svizzera.

Senexi CAC, St. Marcel e Jacques Gaucher, 52, 94120 Fontenay-sue-Boa, Francia.

Germania catalitica Schorndorf GmbH, Steinbeisstrasse 2, 73614 Schorndorf, Germania.

Il proprietario del certificato di registrazione. F. Hoffmann-La Roche Ltd., Grenzacherstrasse 124, 4070 Basel, Svizzera.

I reclami dei consumatori devono essere inviati all'indirizzo dell'ufficio di rappresentanza di F. Hoffmann-La Roche Ltd. 107031, Russia, Mosca, Trubnaya pl., 2.

Tel.: (495) 229-29-99; fax: (495) 229-79-99.

Nel caso di imballaggi presso OJSC Pharmstandard-Leksredstva, 305022, Russia, Kursk, ul. 2 ° aggregato, 1a / 18.

Telefono / Fax: (4712) 34-03-13.

Termini di vacanza in farmacia

Condizioni di conservazione per Tamiflu ®

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Periodo di validità del farmaco Tamiflu ®

Non utilizzare dopo la data di scadenza indicata sulla confezione.

Tamiflu: i pro e i contro

Nel mezzo della stagione epidemica, il farmaco antinfluenzale Tamiflu, che non è economico ma pubblicizzato attivamente, è di particolare interesse. Alcuni lo considerano una panacea per quasi tutti i virus, mentre altri sostengono che il farmaco è pericoloso per la salute. Proviamo a mettere insieme tutti i pro e i contro.

Pro di Tamiflu

Specificità. Tamiflu appartiene al gruppo degli inibitori della neuraminidasi. E la neuraminidasi (HA) è una glicoproteina (proteine ​​+ carboidrati) situata sulla superficie dei virus dell'influenza. Tamiflu blocca il lavoro di HA e quindi il virus non può attaccarsi a una cellula umana. Cioè, è un farmaco specifico creato appositamente per combattere i virus dell'influenza e senza nessun altro.

L'effetto di "protezione all'ingresso". Con l'ammissione tempestiva, Tamiflu riesce davvero a fermare la diffusione dell'infezione nel corpo. Il suo scopo è impedire ai virus di sfondare la protezione formata dalla mucosa e penetrare nelle sue cellule, dove inizia a moltiplicarsi attivamente. Se ha il tempo di assumere il medicinale entro un determinato periodo di tempo dal momento dell'infezione, la strada per il virus verrà bloccata.

L'effetto di "protezione all'uscita". Anche se inizi a bere Tamiflu più tardi, riduce il rischio di complicanze. Cioè, il farmaco funziona anche durante la malattia, ma la sua efficacia nelle fasi successive è molto più bassa. Pertanto, dovrebbe essere preso come parte di una terapia complessa, in combinazione con agenti antinfluenzali tradizionali.

Limitare la diffusione dell'infezione. Durante l'assunzione di Tamiflu, il numero di virus rilasciati da una persona malata diminuisce. Ciò significa che la diffusione dell'infezione e dei rischi per gli altri stanno diminuendo..

Novità. Tamiflu è una droga relativamente "giovane". Il virus dell'influenza non è ancora riuscito a mutare prima dell'emergere di ceppi resistenti (resistenti) ad esso.

Efficienza. Oggi in Russia, Tamiflu è il farmaco antinfluenzale più efficace con cui nessun prodotto domestico può essere paragonato..

Contro Tamiflu come retro dei suoi vantaggi

Specificità. Questo è un farmaco antivirale, ma non è adatto per il controllo di virus sulla superficie di cui non è presente la neuraminidasi. Ciò significa che Tamiflu è assolutamente inutile contro i rinovirus, gli adenovirus, i rotavirus e 140 delle loro varietà, che causano anche la SARS. Pertanto, acquistarlo e prenderlo per qualsiasi altra infezione oltre all'influenza è inutile. A proposito, Tamiflu non funziona anche contro le infezioni batteriche, poiché non è un antibiotico ed è stato originariamente progettato solo per combattere i virus.

Efficienza in un tempo limitato. Sei mai stato in grado di contrarre l'influenza o altre infezioni respiratorie acute nella fase iniziale? E quante volte hai pensato "Passerà da solo!" e solo il giorno dopo due si sono resi conto tristemente di essere ancora malati? Tamiflu deve essere assunto entro 48 ore dal contatto con una persona infetta. In effetti, hai solo due giorni per parlare con il paziente, infettarti, rilevarlo con segni discreti, infine assicurarti di avere l'influenza e non un raffreddore, prendere immediatamente il farmaco e prenderlo. Una situazione improbabile. E non è consigliabile assumere Tamiflu come misura preventiva - effetti collaterali troppo forti sullo sfondo dell'ignoto se si è verificata un'infezione.

Un nuovo motivo per le mutazioni del virus dell'influenza. Come ogni essere vivente, il virus si adatta a un ambiente in evoluzione. Sono già stati segnalati i primi casi di rilevazione di ceppi di virus influenzale resistenti a Tamiflu. Finora, questi casi sono rari, nonostante l'uso attivo del farmaco da parte dell'umanità negli ultimi anni. Ma, come dimostra la pratica, poiché il processo è già iniziato, è impossibile fermarlo. E non sappiamo per quanto tempo Tamiflu rimarrà un farmaco sufficientemente efficace.

Effetti collaterali. Come qualsiasi potente farmaco progettato per combattere un'infezione altamente patogena (cioè particolarmente contagiosa), Tamiflu produce effetti collaterali e abbastanza potente. Nausea, vomito, diarrea, dolore nella regione epigastrica (approssimativamente tra l'ombelico e le costole) sono opzioni normali, scompaiono da sole e non richiedono cure mediche. Ma Tamiflu colpisce anche il sistema nervoso, che è molto improbabile che si manifesti sotto forma di reazioni psicopatiche, specialmente nei bambini di età inferiore ai 12 anni. Sono anche noti casi isolati dell'effetto del farmaco sui reni. Durante la gravidanza e l'allattamento, le donne Tamiflu cercano di non prescrivere. Il principio attivo del farmaco - oseltamivir - può influire negativamente sulla salute del bambino o del feto. E i suoi altri effetti collaterali sono difficili da tollerare nelle pazienti in gravidanza..

Alto prezzo. Tamiflu è disponibile per la vendita, ma non puoi certo chiamarlo a buon mercato. Il costo del farmaco varia da 1 a 1,5 mila rubli, che è francamente costoso per la maggior parte della popolazione della Russia.

Non sempre disponibile Lo scorso inverno, Tamiflu poteva essere acquistato in quasi tutte le farmacie. Quest'anno, il panico influenzale h1n1 ha fatto i suoi aggiustamenti: questo farmaco è diventato scarso. Vuoi esserne sicuro? Vedi http://www.medlux.ru/

Commento del dottore

Oleg Borodin, medico di medicina generale, reumatologo, capo del dipartimento di terapia dell'ospedale clinico di Yauza.

Tamiflu e altri farmaci in questo gruppo sono attualmente gli unici farmaci con comprovata efficacia contro i virus dell'influenza di tipo A e B. In relazione ad altri agenti patogeni delle infezioni respiratorie acute, il farmaco è inefficace..

L'uso di Tamiflu è raccomandato nelle regioni in cui la presenza di un'epidemia di virus influenzale di tipo A o B. è confermata virologicamente Il trattamento deve essere iniziato entro le prime 48 ore dall'esordio delle prime manifestazioni della malattia.

Diagnosticare correttamente l'influenza, escludere altre possibili cause della febbre può essere solo un medico. Inoltre, i medici sono principalmente consapevoli della prevalenza dell'influenza e di altre infezioni virali nella regione. A questo proposito, la ricezione incontrollata di Tamiflu è estremamente indesiderabile. La diagnosi e il trattamento sono raccomandati sotto la supervisione di uno specialista..

Commento del dottore

Krivozub Anna Valerievna, medico di medicina generale, medico di medicina generale, medico di famiglia della clinica di bellezza e salute dell'autore Neo Vita.

Tamiflu è uno dei due farmaci registrati in Russia per il trattamento del virus dell'influenza A e B con efficacia clinicamente dimostrata. È approvato dall'Organizzazione mondiale della sanità ed è elencato come farmaco vitale..

A differenza di molti, il cosiddetto I farmaci "antivirali" disponibili sugli scaffali delle farmacie e, di fatto, sono induttori di interferoni (ovvero "farmaci che aumentano l'immunità"), Tamiflu agisce davvero contro i virus.

Riduce significativamente il periodo di manifestazioni cliniche attive dell'infezione influenzale, riduce la loro gravità e, soprattutto, riduce l'incidenza di complicanze influenzali che richiedono antibiotici (bronchite, polmonite, sinusite, otite media) e, in alcuni casi, causano la morte.

Gli svantaggi dell'utilizzo del farmaco comprendono "forte tossicità" e "effetto negativo sul fegato", nonché gli effetti collaterali più comuni - nausea e vomito, disagio e dolore addominale, debolezza e disturbi del sonno.

Ma, per quanto riguarda la "tossicità" del farmaco, va notato che viene escreto principalmente dai reni. Sì, il fegato è coinvolto nel trasformare il farmaco nella sua forma attiva, ma la funzione principale di "pulizia" del corpo del farmaco si trova sui reni. E i reni sani sono abbastanza in grado di far fronte a questa funzione di "filtro", ma il farmaco è controindicato nei pazienti con insufficienza renale cronica.

Per quanto riguarda la nausea e il vomito che accompagnano Tamiflu, di solito si verificano dopo la prima dose, sono di natura transitoria e nella maggior parte dei casi non richiedono l'interruzione del farmaco.

Come puoi vedere, i "pro" di questo farmaco si sovrappongono sicuramente ai "contro". Tuttavia, ci sono alcune altre cose che devi sapere e ricordarti di ricordare..

Innanzitutto: come qualsiasi farmaco, Tamiflu dovrebbe essere prescritto da un medico. In secondo luogo, e non meno importante: Tamiflu è il farmaco di scelta per l'influenza, ma non ha tale efficacia contro altre infezioni virali respiratorie acute. E questo ci riporta al punto uno. Terzo: prima di iniziare il trattamento, più efficace sarà. La massima efficacia di oseltamivir si osserva entro 40 ore dall'insorgenza dell'infezione da infezione da influenza..

Mantieni la salute e sii consapevole della tua salute.

tamiflu

Valutazione 4.1 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Tamiflu: 22 recensioni di medici, 16 recensioni di pazienti, istruzioni per l'uso, analoghi, infografiche, 2 moduli di rilascio.

Opinioni dei medici su Tamiflu

Valutazione 2.9 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Il farmaco aiuta davvero con l'influenza e la SARS grave, se nominato correttamente e in tempo. Aiuta a evitare l'ulteriore sviluppo della malattia e riduce la probabilità di complicanze.

Se assunto nei bambini, nausea e vomito si verificano molto spesso, il che complica il trattamento e porta alla sospensione del farmaco. Prezzo elevato, non sempre disponibile nella catena di farmacie.

Valutazione 5.0 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Mi piace molto questo farmaco! Al momento, lo accetto. Molto malato, dopo i test ha trovato l'influenza. Dal primo giorno di utilizzo del farmaco, è diventato molto più facile - la salute generale è stata migliorata. Dò una dose profilattica a tutti a casa. Oggi è il terzo giorno della mia malattia fino a quando nessuno viene infettato.

Valutazione 5.0 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Farmaco di alta qualità con comprovata efficacia. Aiuta a far fronte all'influenza in breve tempo e prevenire complicazioni. Ben tollerato.

Efficace con un uso corretto: entro e non oltre 2 giorni dall'esordio dei primi sintomi della malattia. Se preso in seguito, l'effetto potrebbe essere minimo. La diagnosi corretta è importante. Non ha senso applicare per qualsiasi infezione virale, è indicato specificamente per l'influenza.

Valutazione 4.2 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Farmaco davvero attivo, inibisce l'RNA del virus e viene utilizzato nel libero mercato, il farmaco è efficace contro il virus dell'influenza.

L'unico farmaco che non attiva la sua immunità, ma agisce sull'RNA del virus. Non un integratore alimentare. È usato negli ospedali per curare un'infezione virale e ha pochi effetti collaterali..

Valutazione 4.6 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Con i primi sintomi della malattia, se non ritardato con l'assunzione (dopo le 48 ore), aiuta perfettamente. Presente in quasi tutte le farmacie della città.

Il prezzo di questo farmaco potrebbe essere più economico, durante l'epidemia è quasi impossibile acquistare in farmacia, solo tramite Internet.

Spesso devi prenderlo da solo ai primi sintomi della malattia - l'effetto è buono.

Valutazione 5.0 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Un ottimo farmaco efficace contro le infezioni influenzali. Con accesso tempestivo a un medico e la corretta ricezione - l'effetto sul 2-3 giorni di terapia. Efficacia comprovata contro la polmonite virale (H1N1).

Penso che il prezzo di un tale farmaco sia accettabile, dal momento che funziona in modo efficace, in pratica ci sono pochi effetti collaterali.

Valutazione 3.3 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Efficacia contro il virus dell'influenza fin dai primi giorni e effetti collaterali minimi.

Il costo del farmaco è elevato per la maggior parte dei russi.

Ottimo farmaco antivirale con una buona base di prove. Ad oggi, è uno dei più efficaci nel trattamento del virus dell'influenza, ma soggetto a una corretta somministrazione..

Valutazione 2.1 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Buon farmaco antivirale, ottimo per il trattamento dell'influenza AH1N1 comprovata, specialmente nelle donne in gravidanza.

Eccellente effetto all'inizio del trattamento il primo giorno, quasi non efficace per il trattamento nel 3-4 ° giorno. Oltre ad un prezzo elevato. Puoi acquistare farmaci non meno efficaci molto più economici

I pazienti adulti con un sistema immunitario compromesso vanno dal medico il 3-5 ° giorno di malattia e spesso in quel momento necessitano già di trattamenti complessi.

Valutazione 4.6 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Un farmaco con comprovata efficacia clinica funziona davvero. Effetti collaterali rari. Il farmaco è incluso negli elenchi della medicina basata su prove RX-List, FDA, WHO.

Alto prezzo. Non tutte le farmacie lo vendono, specialmente durante la stagione influenzale. I pazienti prendono da soli senza prescrizione medica..

Deve essere preso il primo giorno della malattia.

Valutazione 3.8 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Il farmaco clinicamente testato funziona davvero.

È necessario un effetto clinico insignificante, l'introduzione nelle prime 24-48 ore dall'esordio della malattia.

Il farmaco è incluso negli elenchi della medicina basata sull'evidenza (elenco RX, FDA, OMS), tuttavia, il farmaco riduce il tempo della malattia solo in media di 1 giorno.

Valutazione 3.8 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Quando il trattamento viene avviato in modo tempestivo nelle prime settimane del rilevamento del virus dell'influenza, il farmaco ha un'ottima efficacia e riduce i rischi di influenza complicata. Uno dei pochi farmaci che ha una base di prove abbastanza buona. Sono contento che il farmaco non sia una delle "fuflomicine".

Valutazione 4.2 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Ha un effetto provato..

Uno dei pochi farmaci antivirali che hanno prove. Ha il massimo effetto se assunto con la comparsa dei primi sintomi dell'influenza: febbre alta, mal di testa, dolore alle ossa, assenza di sintomi catarrali nei primi giorni della malattia.

Valutazione 5.0 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Ottimo farmaco per il trattamento dell'influenza. Con un appuntamento tempestivo e tempestivo, l'effetto si verifica il primo giorno. Attualmente è il trattamento più efficace per l'influenza..

Il prezzo è alto (1300-1500 rubli per 7 compresse), ma se si tiene conto del fatto che quando si prescrivono altri farmaci per il trattamento dell'influenza, si verificano complicazioni e, di conseguenza, i costi del trattamento aumentano, il prezzo è adeguato. Durante un'epidemia, è quasi impossibile acquistare, scompare dalle farmacie 2-3 settimane prima dell'incremento previsto dell'incidenza, quindi è consigliabile acquistare in anticipo. raccomandare.

Valutazione 5.0 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Un ottimo farmaco per l'influenza, con appuntamento e ricovero tempestivi è altamente efficace nel trattamento dell'influenza stagionale, ha un rapido effetto curativo. Contiene un componente che ha un effetto mirato sul virus dell'influenza stesso. Dei benefici: un regime di trattamento breve. Date le possibili conseguenze dell'influenza non trattata o trattata in modo improprio, l'alto costo del farmaco è giustificato.

Valutazione 5.0 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Il farmaco antivirale Tamiflu, se usato correttamente, ha un effetto clinico positivo nel trattamento dell'influenza. Il farmaco è ben tollerato, può essere prescritto a quasi tutte le età. L'effetto arriva rapidamente, è importante iniziare a prendere nei primi giorni della malattia, quindi l'efficacia è maggiore.

Valutazione 2.9 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Un farmaco eccellente e molto efficace nel trattamento dell'influenza. È necessario prendere nei primi giorni dopo la malattia. Se non si ha il tempo di sottoporsi all'influenza, è necessario acquistare questo farmaco in anticipo. Ha un pronunciato effetto anti-influenzale.

La politica dei prezzi di questo farmaco è irragionevolmente alta, specialmente nel periodo autunno-inverno.

Valutazione 5.0 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Oggi è il farmaco più efficace per il trattamento dell'infezione virale nei primi giorni della malattia. Consultare uno specialista prima dell'uso..

Il prezzo è coerente con la qualità. Durante lo scoppio dell'epidemia di ARI, è abbastanza difficile acquistare nelle farmacie della città.

Compra questo farmaco in anticipo.

Valutazione 1.7 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

È possibile l'alto costo del farmaco con ipotetica efficacia, lo sviluppo di reazioni indesiderate al farmaco, nonché l'effetto sulla psiche.

Non uso nella pratica clinica. L'efficacia clinica nelle malattie virali non è stata dimostrata. Standard rivisti con raccomandazioni per Tamiflu.

Valutazione 3.8 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Alta efficienza nell'influenza H1N1. A differenza degli arbidoli, dei kagocel, delle ingavirine ampiamente pubblicizzati, questo farmaco aiuta davvero. Testato dai tuoi cari. Il miglior effetto di assunzione nei primi giorni dall'inizio della malattia.

Durante il periodo dell'epidemia, è impossibile da trovare; non c'era una sola farmacia. Anche il prezzo è piuttosto alto..

Valutazione 4.2 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Farmaco altamente efficace se assunto nei primi 1-2 giorni di malattia (ARI e influenza).

La carenza si verifica durante l'epidemia di influenza a causa della campagna pubblicitaria da parte dei media, il che porta all'acquisto del farmaco da parte di persone che non hanno bisogno di cure con questo farmaco.

La massima efficienza all'inizio del trattamento con la comparsa dei primi sintomi: dolori ai muscoli e alle articolazioni, un forte aumento della temperatura corporea a 40 o più gradi, grave debolezza.

Valutazione 5.0 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Il farmaco può ridurre il periodo della malattia a 1-3 giorni e prevenire complicazioni. Il prezzo in farmacia è di 1400 rubli. È difficile da acquistare - non ovunque è disponibile. La ricezione "Tamiflu" può essere accompagnata da nausea. "Tamiflu" è efficace se si inizia a prendere entro e non oltre 48 ore dall'inizio del trattamento.

Valutazione 3.8 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Il trattamento per l'influenza più efficace attualmente disponibile. Rigorosamente raccomandato per H1N1 comprovato. Più efficace nel prodromo, ma può essere utilizzato con buoni risultati e ritardato.

Alto prezzo. Durante un'epidemia, la domanda in forte espansione non è sempre coperta dai fornitori. Secondo studi giapponesi, in rari casi può provocare tentativi di suicidio.

Tamiflu Recensioni dei pazienti

Il farmaco aiuta a far fronte all'influenza. Il medico ha prescritto Tamiflu e ha detto che era un rimedio efficace. Il miglioramento non tardò ad arrivare dopo averlo preso, il giorno dopo divenne molto più facile e apparve la forza, la temperatura scomparve. Sicuramente "Tamiflu" - una garanzia in un gabinetto di medicina di casa!

Di recente, un bambino (1 anno) si è ammalato gravemente. Tutto è iniziato con una temperatura elevata (39 gradi), un giorno dopo è comparsa una tosse. Sfortunatamente, c'era un giorno libero, nessun posto dove girare. Ho dovuto assumermi la responsabilità e dare al bambino "Tamiflu", poiché ero sicuro che avesse l'influenza! Sono contento di averlo fatto, dal momento che il bambino si è ripreso in cinque giorni e dopo tre giorni la temperatura è completamente scomparsa! Il farmaco ha funzionato perfettamente. Ma devi essere sicuro che questa è l'influenza..

L'unico farmaco che funziona davvero con le infezioni virali, specialmente con l'influenza. Aiuta rapidamente. È ben tollerato L'unico aspetto negativo è molto costoso.

Il farmaco ha davvero aiutato a far fronte all'influenza. Non è stato possibile andare in congedo per malattia e ha dovuto sopportare la malattia ai suoi piedi. Il medico ha prescritto Tamiflu e lo ha elogiato come un rimedio efficace. La condizione è migliorata il primo giorno di assunzione di Tamiflu. La temperatura si è abbassata, ha smesso di spezzarmi il corpo e mi si è esaurito il naso. Il giorno successivo non c'era praticamente alcuna temperatura o non era significativo. Questo è un farmaco miracoloso nella stagione delle malattie. Rapido smaltimento dell'influenza e della SARS. Questo è così importante quando non c'è tempo per ammalarsi nel ritmo folle della vita. "Tamiflu" è ora sempre nel mio armadietto dei medicinali.

Nel novembre di quest'anno, ha avuto l'influenza, all'inizio pensava di aver appena preso un raffreddore, ma in seguito la temperatura è salita a 38,7, le complicazioni sono andate alle orecchie e sono comparsi mal di testa. L'ospedale ha detto che ho l'influenza, dal momento che non sono stato vaccinato quest'anno. Il medico ha prescritto Tamiflu, con il quale sono stato trattato. Dopo aver usato il farmaco, è diventato più facile la sera e il giorno successivo è diventato molto buono, la testa e le orecchie sono passate. Ottimo farmaco antinfluenzale!

Di solito ricevo l'influenza per una settimana, a volte di più. Ho deciso di leggere su Internet i farmaci antinfluenzali etiotropici. Mi sono imbattuto in Tamiflu, che colpisce il virus stesso. Ho comprato e ho deciso di provarlo. Il primo giorno non mi sentivo molto, la temperatura è rimasta la stessa. Ma il giorno dopo le mie condizioni sono migliorate significativamente: la temperatura è diminuita, lo stato depresso è scomparso. Il giorno dopo, ho già dimenticato di essere malato. Ora, ogni volta che mi sento come se avessi l'influenza, uso Tamiflu per due giorni e basta.

La sera, dolori, temperatura 38,5. L'intero giorno precedente "Ergoferon" secondo lo schema raccomandato - senza risultati. 1 compressa di Tamiflu per la notte, sotto una coperta calda. Al mattino 36,8, mi sento bene, almeno vado al lavoro, ma ho deciso di metterlo al sicuro per un giorno. Altamente raccomandato.

Bevo dai primi giorni di "Tamiflu" 2 compresse al giorno, consigliato in farmacia. Oggi è il terzo giorno, non c'è alcun effetto, tutto è anche una gola, un naso e una debolezza. Non avevo affatto la temperatura. Penso che domani abbandonerò questo costoso farmaco inefficace e passerò ad Amiksin - uno provato che aumenta per 3 giorni! Non sono d'accordo con l'efficacia di questo farmaco!

Ho conosciuto questi farmaci terapeutici per caso. Ho, come l'inverno, anche la SARS o l'influenza. Lavoro sempre con una grande folla di persone, quindi sicuramente non mi avverto, ma il virus mi falcia per almeno un mese. In generale, la salute è salute, sono andato per un consiglio e ho deciso di assumere questo farmaco. È costoso, ovviamente, prendere medicine che non sono state testate su di te, ma i consigli sono stati ripagati. Non appena sono comparsi i primi segni di raffreddore e influenza, ho iniziato a bere 1 unità 2 volte al giorno. In generale, le persone al lavoro hanno iniziato ad andarsene in congedo per malattia, e ho sofferto di una specie di lieve malessere e basta. Ho bevuto questo farmaco per quattro giorni e, con mia grande gioia, l'influenza e il raffreddore mi hanno superato. Non scriverei questa recensione se fosse stata una stagione con me, ma no, ho bevuto questo farmaco per la terza stagione alle prime manifestazioni della malattia. Anche mia moglie lo beve e sul serio non abbiamo avuto influenza o SARS. Costoso ma efficace. Resta in salute e non ammalarti.

La migliore droga Aiuta al giorno. La sera, mio ​​marito è tornato a casa dal lavoro ed è caduto a terra - l'influenza. Terribili mal di testa, ossa doloranti, nausea, febbre 38. Dopo aver assunto Tamiflu al mattino 36.6. Dormiva bene durante il giorno e verso sera con un cetriolo. Ho anche provato su me stesso: è tutto uguale.

Per il raffreddore, prendo sempre Tamiflu, il prezzo di questo farmaco, ovviamente, non è molto piccolo, ma questo è compensato dal buon effetto del recupero dal raffreddore comune, mi ha sempre aiutato molto. Penso solo che sia ancora molto importante assumere questo medicinale in tempo, perché quando una volta ne presi due o tre con un raffreddore che è durato un giorno, l'effetto di Tamiflu non era già lo stesso. Non mangio sempre in farmacia, ho provato a comprare questo inverno, quindi ho trovato solo il quinto in farmacia, probabilmente.

Lo spazio aperto moderno è un vero disastro. Uno starnuto, tre si ammalarono. Ci sono 20 persone nel nostro ufficio e qualcuno è costantemente malato, arriva persino al lavoro e infetta gli altri. E la mia immunità è debole e mi infetto rapidamente. Non so quale dei miei colleghi questa volta sia diventato così pazzo, ma mi sono ammalato di influenza. Un intero pacchetto di farmaci è stato prescritto dal medico, ma alla testa di tutto c'era Tamiflu. Per la prima volta l'ho provato su me stesso. Mi sono sentito sveglio già da 4 giorni. Non pensavo che fosse possibile riprendersi da una malattia così grave piuttosto rapidamente..

Ho letto così tante recensioni su "Tamiflu", all'inizio non ci credevo, ma ho deciso di provarlo da solo. Non era. Certo, per me questo medicinale non è economico, ma la salute, come si dice, è più costosa. Ho preso secondo le istruzioni, oggi è il terzo giorno e mi sento bene. Penso che per due giorni continuerò a volare e poi andrò a lavorare. Per la prima volta, l'influenza è stata rilasciata così rapidamente. Purtroppo, l'ultima volta è finita la polmonite.

Recentemente scoperto un nuovo farmaco antivirale, Tamiflu. Non sentendosi bene durante l'epidemia, non ha ritardato il trattamento, ma si è immediatamente rivolta al farmacista per un consulto e mi ha consigliato di acquistare queste pillole. Letteralmente il giorno dopo ho sentito sollievo, quindi la complicazione della malattia non è arrivata. Di conseguenza, valutando l'efficacia di questo farmaco su se stesso, ho fatto scorta di un paio di pacchetti in più per il futuro, poiché vivo in una famiglia piuttosto grande, preoccupandomi di tutti, della loro salute e del loro benessere, provo a dare loro tutto solo il meglio, affidabile e testato.

Il marito lavora su un'ambulanza. Durante l'epidemia di influenza, ha ricevuto 27 chiamate al giorno. Prese Tamiflu e non si ammalò. La suocera lo prese durante la malattia, guarita molto rapidamente senza complicazioni e antibiotici. Il farmaco è eccellente, solo un po 'costoso. E un altro aspetto negativo: durante l'epidemia, è scomparso dagli scaffali delle farmacie.

Ho avuto l'influenza suina questo inverno. Si è scoperto già in ospedale. Ma i primi 5 giorni della malattia, ho pensato che fosse solo una lieve SARS, la temperatura non era superiore a 37 gradi, faceva male con orgoglio - e questo è tutto. E il 5 ° giorno, gravi complicazioni andarono alle orecchie e ai bronchi. Io stesso ho bevuto Arbidol e Teraflu; non mi hanno aiutato affatto. Ma in ospedale, Tamiflu è già stato prescritto, è appositamente progettato per l'influenza suina. Dal secondo giorno mi sono già sentito molto meglio con questo farmaco, la gola e le orecchie hanno smesso di farmi male. L'unico problema trovarlo nelle farmacie durante l'epidemia era irrealistico. Quindi devono fare scorta in anticipo.

Tamiflu ® (Tamiflu ®) istruzioni per l'uso

Il proprietario del certificato di registrazione:

È fatto:

Confezionato:

Contatti per le chiamate:

Forma di dosaggio

reg. No: P N012090 / 01 del 06/09/10 - Illimitato
Tamiflu ®

Modulo di rilascio, confezione e composizione di Tamiflu ®

Capsule di gelatina dura, misura n. 2, il corpo è grigio, opaco, il cappuccio è di colore giallo chiaro, opaco; con la scritta "ROCHE" (sulla custodia) e "75 mg" (sul coperchio) azzurro; contenuto della capsula - polvere dal bianco al bianco giallastro.

1 caps.
fosfato di oseltamivir98,5 mg,
che corrisponde al contenuto di oseltamivir75 mg

Eccipienti: amido pregelatinizzato, povidone K30, sodio croscarmelloso, talco, sodio stearil fumarato.

La composizione del guscio della capsula: corpo - gelatina, ossido di ferro colorante nero (E172), biossido di titanio (E171); tappo - gelatina, ossido di ferro colorante rosso (E172), ossido di ferro colorante giallo (E172), biossido di titanio (E171).
Composizione di inchiostro per iscrizione sulla capsula: etanolo, gommalacca, butanolo, biossido di titanio (E171), vernice di alluminio a base di carminio indaco, etanolo denaturato (alcool metilato).

10 pezzi. - blister (1) - confezioni di cartone.

Nota: dopo 5 anni di conservazione del farmaco, si possono osservare segni di "invecchiamento" delle capsule, che possono portare a una maggiore fragilità o ad altri disturbi fisici che non influiscono sull'efficacia o sulla sicurezza del farmaco.

effetto farmacologico

Farmaco antivirale. L'oseltamivir fosfato è un profarmaco, il suo metabolita attivo (oseltamivir carbossilato, OK) è un inibitore efficace e selettivo della neuraminidasi dei virus influenzali di tipo A e B, un enzima che catalizza il rilascio di particelle di virus di nuova formazione dalle cellule infette, la loro penetrazione nelle cellule epiteliali del tratto respiratorio e si diffonde ulteriormente virus nel corpo.

Inibisce la crescita del virus dell'influenza in vitro e inibisce la replicazione del virus e la sua patogenicità in vivo, riduce il rilascio dei virus dell'influenza A e B dall'organismo. La concentrazione di OK necessaria per inibire la neuraminidasi del 50% (IC 50) è 0,1-1,3 nM per il virus dell'influenza A e 2,6 nM per il virus dell'influenza B. L'IC 50 mediana per il virus dell'influenza B è leggermente superiore e 8,5 nM.

Negli studi condotti, Tamiflu ® non ha influenzato la formazione di anticorpi anti-influenza, incluso produzione di anticorpi in risposta alla somministrazione di un vaccino antinfluenzale inattivato.

Studi di infezione da influenza naturale

Negli studi clinici condotti durante le infezioni influenzali stagionali, i pazienti hanno iniziato a ricevere Tamiflu ® non oltre 40 ore dopo l'insorgenza dei primi sintomi dell'infezione influenzale. Il 97% dei pazienti è stato infettato dal virus dell'influenza A e il 3% dei pazienti con virus dell'influenza B. Tamiflu ® ha ridotto significativamente il periodo delle manifestazioni cliniche dell'infezione influenzale (di 32 ore). I pazienti con diagnosi di influenza confermata che assumevano Tamiflu ®, la gravità della malattia, espressa come area sotto la curva per l'indice sintomatico totale, era del 38% in meno rispetto ai pazienti che assumevano placebo. Inoltre, nei giovani pazienti senza malattie concomitanti, Tamiflu ® ha ridotto di circa il 50% l'incidenza di complicanze influenzali che richiedono antibiotici (bronchite, polmonite, sinusite, otite media). Sono state ottenute prove chiare dell'efficacia del farmaco in relazione a criteri secondari di efficacia correlati all'attività antivirale: Tamiflu ® ha causato sia un accorciamento del tempo di isolamento del virus dal corpo sia una diminuzione dell'area sotto la curva "titoli-tempo virali".

I dati ottenuti in uno studio sul trattamento di Tamiflu ® in pazienti anziani e anziani mostrano che l'assunzione di Tamiflu ® alla dose di 75 mg 2 volte / die per 5 giorni è stata accompagnata da una riduzione clinicamente significativa del periodo mediano delle manifestazioni cliniche di infezione da influenza, simile a quella dei pazienti adulti età più giovane, tuttavia, le differenze non hanno raggiunto un significato statistico. In un altro studio, i pazienti con influenza di età superiore ai 13 anni che avevano concomitanti malattie croniche dei sistemi cardiovascolare e / o respiratorio hanno ricevuto Tamiflu ® nello stesso regime posologico o placebo. Non c'erano differenze nella mediana del periodo prima che le manifestazioni cliniche di infezione da influenza fossero diminuite nei gruppi Tamiflu ® e placebo, tuttavia, il periodo di aumento della temperatura durante l'assunzione di Tamiflu ® era ridotto di circa 1 giorno. La percentuale di pazienti che secernono il virus il 2 ° e il 4 ° giorno è diventata molto più piccola. Il profilo di sicurezza di Tamiflu ® nei pazienti a rischio non differiva da quello della popolazione generale dei pazienti adulti.

Trattamento dell'influenza nei bambini

Nei bambini di età compresa tra 1 e 12 anni (età media 5,3 anni) con febbre (≥37,8 ° C) e uno dei sintomi del sistema respiratorio (tosse o rinite) durante il periodo di circolazione del virus dell'influenza nella popolazione, è stato eseguito un placebo in doppio cieco studio controllato. Il 67% dei pazienti è stato infettato dal virus dell'influenza A e il 33% dei pazienti con influenza B. Tamiflu ® (se assunto non oltre 48 ore dopo i primi sintomi dell'infezione influenzale) ha ridotto significativamente la durata della malattia (di 35,8 ore) rispetto al placebo. La durata della malattia è stata definita come il tempo per smettere di tossire, congestione nasale, scomparsa della febbre e tornare alla normale attività. Nel gruppo di bambini trattati con Tamiflu ®, l'incidenza di otite media acuta è stata ridotta del 40% rispetto al gruppo placebo. Il recupero e il ritorno alla normale attività si sono verificati quasi 2 giorni prima nei bambini trattati con Tamiflu ®, rispetto al gruppo placebo.

Un altro studio ha coinvolto bambini di età compresa tra 6 e 12 anni affetti da asma bronchiale; Il 53,6% dei pazienti ha avuto un'infezione da influenza confermata sierologicamente e / o in coltura. La durata della malattia mediana nel gruppo di pazienti trattati con Tamiflu ® non è diminuita in modo significativo. Ma dall'ultimo 6 ° giorno di terapia con Tamiflu ®, il volume espiratorio forzato per 1 secondo (FEV 1) è aumentato del 10,8% rispetto al 4,7% nei pazienti trattati con placebo (p = 0,0148).

Prevenzione dell'influenza negli adulti e negli adolescenti

L'efficacia profilattica di Tamiflu ® per le infezioni naturali influenzali A e B è stata dimostrata in 3 studi clinici separati di fase III. Circa l'1% dei pazienti si è ammalato di influenza di Tamiflu ® Tamiflu ® ha anche ridotto significativamente il tasso di rilascio di virus dal tratto respiratorio e ha impedito la trasmissione del virus da un membro della famiglia all'altro.

Gli adulti e gli adolescenti che erano in contatto con un membro della famiglia malato hanno iniziato a prendere Tamiflu ® per due giorni dopo l'insorgenza dei sintomi influenzali nei membri della famiglia e sono continuati per 7 giorni, il che ha ridotto significativamente l'incidenza dell'influenza nei contatti del 92%.

Negli adulti non vaccinati e generalmente sani di età compresa tra 18 e 65 anni, l'assunzione di Tamiflu ® durante un'epidemia di influenza ha ridotto significativamente l'incidenza dell'influenza (del 76%). I pazienti hanno assunto il farmaco per 42 giorni.

Negli anziani, che si trovavano in case di cura, l'80% dei quali è stato vaccinato prima della stagione in cui lo studio è stato condotto, Tamiflu ® ha ridotto significativamente l'incidenza dell'influenza del 92%. Nello stesso studio, Tamiflu ® ha ridotto significativamente (dell'86%) la frequenza delle complicanze influenzali: bronchite, polmonite, sinusite. I pazienti hanno assunto il farmaco per 42 giorni.

Prevenzione dell'influenza nei bambini

L'efficacia profilattica di Tamiflu ® in caso di infezione da influenza naturale è stata dimostrata in uno studio su bambini di età compresa tra 1 e 12 anni dopo il contatto con un familiare malato o qualcuno proveniente da un ambiente permanente. Il principale parametro di efficacia era la frequenza dell'infezione influenzale confermata in laboratorio. Nei bambini che hanno ricevuto Tamiflu ® / polvere per sospensione orale in una dose da 30 a 75 mg 1 volta / die per 10 giorni e non hanno inizialmente isolato il virus, la frequenza dell'influenza confermata in laboratorio è diminuita al 4% (2/47) rispetto al 21% (15/70) nel gruppo placebo.

Prevenzione dell'influenza nelle persone immunocompromesse

In soggetti immunocompromessi con infezione influenzale stagionale e in assenza di isolamento del virus, l'uso profilattico iniziale di Tamiflu ® ha ridotto l'incidenza dell'infezione influenzale confermata in laboratorio accompagnata da sintomi clinici allo 0,4% (1/232) rispetto al 3% (7/231) nel gruppo placebo. Infezione influenzale confermata in laboratorio, accompagnata da sintomi clinici, è stata diagnosticata se c'era una temperatura orale superiore a 37,2 ° C, tosse e / o rinite acuta (tutti registrati lo stesso giorno durante l'assunzione del farmaco / placebo), nonché un risultato positivo - reazione a catena della polimerasi della trascrittasi all'RNA del virus dell'influenza.

Il rischio di sviluppare virus influenzali con ridotta sensibilità o resistenza ai farmaci è stato studiato in studi clinici sponsorizzati da Roche. In tutti i pazienti portatori di virus resistente all'OK, il trasporto è stato temporaneo, non ha influenzato l'eliminazione del virus e non ha causato un peggioramento delle condizioni cliniche..

Popolazione di pazientiPazienti con mutazioni che portano alla resistenza
Fenotipizzazione *Gene e fenotipizzazione *
Adulti e ragazzi4/1245 (0,32%)5/1245 (0,4%)
Bambini (1-12 anni)19/464 (4,1%)25/464 (5,4%)

* La genotipizzazione completa non è stata condotta in nessuno degli studi..

Durante l'assunzione di Tamiflu ® ai fini della profilassi post-esposizione (7 giorni), della profilassi dei contatti familiari (10 giorni) e della profilassi stagionale (42 giorni) in pazienti con normale funzione del sistema immunitario, non si sono verificati casi di resistenza ai farmaci.

In uno studio di 12 settimane sulla profilassi stagionale in persone con casi di resistenza immunocompromessi.

Dati da casi clinici selezionati e studi osservazionali

Nei pazienti che non hanno ricevuto oseltamivir, sono state riscontrate mutazioni naturali dei virus dell'influenza A e B, che avevano una ridotta sensibilità all'oseltamivir. Nel 2008, è stata rilevata una mutazione H275Y che porta alla resistenza in oltre il 99% dei ceppi di virus H1N1 del 2008 circolanti in Europa. Il virus dell'influenza H1N1 del 2009 ("influenza suina") era nella maggior parte dei casi sensibile all'oseltamivir. Sono stati trovati ceppi resistenti di oseltamivir in soggetti con normale funzione del sistema immunitario e in quelli con sistema immunitario indebolito che assumevano oseltamivir. Il grado di diminuzione della sensibilità a oseltamivir e la frequenza di insorgenza di tali virus possono variare a seconda della stagione e della regione. La resistenza a oseltamivir è stata trovata in pazienti con influenza pandemica H1N1 che hanno ricevuto il farmaco sia per il trattamento che per la prevenzione.

L'incidenza della resistenza può essere più elevata nei pazienti più giovani e nei pazienti immunocompromessi. I ceppi di laboratorio resistenti all'oseltamivir di virus influenzali e virus influenzali da pazienti in terapia con oseltamivir sono portatori di mutazioni della neuraminidasi N1 e N2. Le mutazioni che portano alla resistenza sono spesso specifiche per il sottotipo di neuraminidasi.

Quando si decide sull'uso di Tamiflu ®, è necessario tenere conto della sensibilità stagionale del virus dell'influenza al farmaco (le informazioni più recenti sono disponibili sul sito Web dell'OMS).

I dati preclinici ottenuti sulla base di studi standard sulla sicurezza farmacologica, la genotossicità e la tossicità cronica non hanno rivelato alcun pericolo particolare per l'uomo.

Cancerogenicità: i risultati di 3 studi per identificare il potenziale cancerogeno (due studi di 2 anni su ratti e topi per oseltamivir e uno studio di 6 mesi su topi transgenici Tg: AC per il metabolita attivo) erano negativi.

Mutagenicità: i test genotossici standard per oseltamivir e il metabolita attivo erano negativi.

Impatto sulla fertilità: oseltamivir alla dose di 1500 mg / kg / die non ha influenzato la funzione generativa di ratti maschi e femmine.

Teratogenicità: negli studi sulla teratogenicità dell'oseltamivir alla dose fino a 1500 mg / kg / giorno (nei ratti) e fino a 500 mg / kg / giorno (nei conigli), non è stato riscontrato alcun effetto sullo sviluppo embrionale. Negli studi sui periodi di sviluppo prenatale e postnatale nei ratti con l'introduzione di oseltamivir alla dose di 1500 mg / kg / giorno, è stato osservato un aumento del periodo di travaglio: il margine di sicurezza tra l'esposizione per l'uomo e la dose massima non efficace nei ratti (500 mg / kg / giorno) per oseltamivir è 480 volte più alto e 44 volte più alto per il suo metabolita attivo. L'esposizione al feto era del 15-20% di quella della madre.

Altro: oseltamivir e il metabolita attivo penetrano nel latte dei ratti in allattamento. Secondo dati limitati, l'oseltamivir e il suo metabolita attivo passano nel latte materno umano. Secondo l'estrapolazione dei dati ottenuti negli studi sugli animali, la loro quantità nel latte materno può essere rispettivamente di 0,01 mg / giorno e 0,3 mg / giorno.

Circa il 50% delle cavie testate, quando sono state somministrate le dosi massime del principio attivo oseltamivir, ha mostrato sensibilizzazione cutanea sotto forma di eritema. È stata anche identificata un'irritazione oculare reversibile nei conigli..

Sebbene dosi singole orali molto elevate (657 mg / kg e oltre) di oseltamivir fosfato non abbiano influenzato i ratti adulti, queste dosi hanno avuto un effetto tossico sui cuccioli di ratto di 7 giorni immaturi, tra cui ha portato alla morte di animali. Non sono stati osservati effetti avversi con la somministrazione cronica ad una dose di 500 mg / kg / die da 7 a 21 giorni del periodo postnatale.

farmacocinetica

L'oseltamivir viene facilmente assorbito dal tratto digestivo e si trasforma ampiamente in un metabolita attivo sotto l'influenza delle esterasi epatiche e intestinali. La concentrazione del metabolita attivo nel plasma viene determinata entro 30 minuti e più di 20 volte la concentrazione del profarmaco, il tempo per raggiungere C max è 2-3 ore. Almeno il 75% della dose ingerita entra nella circolazione sistemica come metabolita attivo, meno del 5% sotto forma del farmaco originale. Le concentrazioni plasmatiche sia del profarmaco che del metabolita attivo sono proporzionali alla dose e indipendenti dall'assunzione di cibo.

V d del metabolita attivo è di 23 litri. Secondo studi su animali, dopo l'ingestione di oseltamivir fosfato, il suo metabolita attivo è stato trovato in tutti i principali focolai di infezione (polmoni, acqua di lavaggio dei bronchi, mucosa nasale, orecchio medio e trachea) in concentrazioni che forniscono un effetto antivirale. Il legame del metabolita attivo con le proteine ​​plasmatiche è del 3%. Il legame del profarmaco con le proteine ​​plasmatiche è del 42%, il che non è sufficiente per causare una significativa interazione farmacologica.

Oseltamivir si trasforma ampiamente in un metabolita attivo sotto l'influenza delle esterasi, che sono principalmente nel fegato. Né oseltamivir né il metabolita attivo sono substrati o inibitori degli isoenzimi del sistema del citocromo P450.

Viene escreto (> 90%) come metabolita attivo principalmente dai reni. Il metabolita attivo non subisce ulteriori trasformazioni ed è escreto dai reni (> 99%) per filtrazione glomerulare e secrezione tubulare. La clearance renale (18,8 l / h) supera la velocità di filtrazione glomerulare (7,5 l / h), il che indica che il farmaco viene anche escreto dalla secrezione tubulare. Meno del 20% del farmaco assunto attraverso l'intestino viene escreto. T 1/2 metabolita attivo 6-10 h.

Farmacocinetica in casi clinici speciali

Pazienti con danno renale. Quando si applica Tamiflu ® (100 mg 2 volte / die per 5 giorni) in pazienti con vari gradi di danno renale, l'AUC è inversamente proporzionale alla riduzione della funzionalità renale. La farmacocinetica di oseltamivir in pazienti con insufficienza renale allo stadio terminale (con pazienti con QC con danno epatico. I dati ottenuti in vitro e in studi su animali sull'assenza di un aumento significativo dell'AUC di oseltamivir o del suo metabolita attivo in pazienti con compromissione della funzionalità epatica lieve e moderata sono stati confermati anche in ambito clinico La sicurezza e la farmacocinetica di oseltamivir in pazienti con funzionalità epatica gravemente compromessa non sono state studiate..

Pazienti anziani e senili. Nei pazienti anziani e senili (65-78 anni), l'esposizione del metabolita attivo nello stato di equilibrio è superiore del 25-35% rispetto ai pazienti più giovani con le stesse dosi di Tamiflu ®. T 1/2 del farmaco nei pazienti anziani e senili non differiva significativamente da quello nei pazienti più giovani. Dati i dati sull'esposizione del farmaco e sulla sua tollerabilità nei pazienti anziani e senili, non è necessario un aggiustamento della dose nel trattamento e nella prevenzione dell'influenza.

Bambini da 1 a 8 anni e adolescenti. La farmacocinetica di Tamiflu ® è stata studiata in bambini di età compresa tra 1 e 16 anni in uno studio di farmacocinetica con una singola dose del farmaco e in uno studio clinico che ha studiato dosi multiple del farmaco in un piccolo numero di bambini di età compresa tra 3 e 12 anni. Il tasso di eliminazione del metabolita attivo, adeguato al peso corporeo nei bambini piccoli è più elevato rispetto agli adulti, il che porta a una AUC inferiore rispetto a una dose specifica. L'assunzione del farmaco a una dose di 2 mg / kg e dosi singole di 30 mg o 45 mg in conformità con le raccomandazioni di dosaggio per i bambini riportate nella sezione "Modalità di dosaggio" fornisce la stessa AUC di oseltamivir carbossilato che si ottiene negli adulti dopo l'assunzione di una singola capsula con 75 mg del farmaco (equivalente a circa 1 mg / kg). La farmacocinetica di oseltamivir nei bambini di età superiore ai 12 anni è la stessa degli adulti.

Indicazioni del farmaco Tamiflu ®

  • trattamento dell'influenza negli adulti e nei bambini di età superiore a 1 anno;
  • profilassi dell'influenza in adulti e adolescenti di età superiore ai 12 anni ad alto rischio di infezione da virus (in unità militari e grandi gruppi di produzione, in pazienti debilitati);
  • prevenzione dell'influenza nei bambini di età superiore a 1 anno.
Apri l'elenco dei codici ICD-10
Codice ICD-10Indicazione
J10Influenza causata dal virus influenzale stagionale identificato

Regime di dosaggio

Viene assunto per via orale, con i pasti o indipendentemente dall'assunzione di cibo. La tolleranza al farmaco può essere migliorata se assunta con il cibo..

Anche adulti, adolescenti o bambini che non sono in grado di ingerire la capsula possono ricevere Tamiflu ® in polvere per preparare una sospensione orale.

Nei casi in cui Tamiflu ® sotto forma di polvere per la preparazione di una sospensione per somministrazione orale è assente, o in presenza di segni di “invecchiamento” della capsula (ad esempio aumento della fragilità o altri disturbi fisici), è necessario aprire la capsula e versarne il contenuto in piccola quantità (massimo 1 cucchiaino) di un prodotto alimentare dolcificato adatto (sciroppo di cioccolato con contenuto di zucchero normale o senza zucchero, miele, zucchero di canna o zucchero da tavola disciolto in acqua, dessert dolce, latte condensato con zucchero, salsa di mele o yogurt) per nascondi il gusto amaro. La miscela deve essere accuratamente miscelata e somministrata al paziente nel suo insieme. Deglutire la miscela immediatamente dopo la preparazione. Raccomandazioni dettagliate sono riportate nella sottosezione "Preparazione della sospensione ex tempore".

Dosaggio standard

Il farmaco deve essere iniziato non oltre 2 giorni dopo lo sviluppo dei sintomi della malattia.

Adulti e adolescenti di età pari o superiore a 12 anni - 75 mg 2 volte / die per bocca per 5 giorni. L'aumento della dose di oltre 150 mg / die non aumenta l'effetto.

I bambini di peso superiore a 40 kg o di età pari o superiore a 8 anni, che possono deglutire le capsule, possono anche ricevere un trattamento, prendendo una capsula da 75 mg 2 volte al giorno.

Per i bambini da 1 anno a 8 anni, si raccomanda la polvere di Tamiflu ® per la preparazione di una sospensione per somministrazione orale di 12 mg / ml o capsule di 30 e 45 mg (per bambini sopra i 2 anni). Per determinare il regime posologico raccomandato, vedere le istruzioni per l'uso medico di Tamiflu ®: polvere per sospensione orale 12 mg / ml o capsule 30 e 45 mg. È possibile preparare una sospensione ex tempore utilizzando capsule da 75 mg (vedere la sottosezione "Preparazione di una sospensione ex tempore").

Il farmaco deve essere iniziato non oltre 2 giorni dopo il contatto con i pazienti.

Adulti e adolescenti di età> 12 anni - 75 mg 1 volta / die per bocca per almeno 10 giorni dopo il contatto con il paziente. Durante un'epidemia di influenza stagionale - 75 mg 1 volta / giorno per 6 settimane. L'effetto preventivo dura quanto dura il farmaco..

I bambini di peso> 40 kg o di età compresa tra 8 e 12 anni che possono deglutire le capsule possono anche ricevere una terapia profilattica, prendendo una capsula da 75 mg 1 volta / giorno.

Per i bambini di età pari o superiore a 1 anno, si raccomanda la polvere di Tamiflu ® per la preparazione di una sospensione per somministrazione orale di 12 mg / ml o capsule di 30 e 45 mg. Per determinare il regime posologico raccomandato, vedere le istruzioni per l'uso medico della polvere di Tamiflu ® per sospensione orale 12 mg / ml o capsule 30 e 45 mg. È possibile preparare una sospensione ex tempore utilizzando capsule da 75 mg (vedere "Preparazione di una sospensione ex tempore".).

Dosaggio speciale

Pazienti con danno renale

Non sono richiesti pazienti con CC con un aggiustamento della dose superiore a 60 ml / min. Nei pazienti con CC da 30 a 60 ml / min, la dose di Tamiflu ® deve essere ridotta a 30 mg 2 volte / die per 5 giorni. Nei pazienti con CC da 10 a 30 ml / min, la dose di Tamiflu ® deve essere ridotta a 30 mg 1 volta / die per 5 giorni. I pazienti in emodialisi permanente, Tamiflu ® in una dose iniziale di 30 mg possono essere assunti prima della dialisi, se compaiono sintomi di influenza entro 48 ore tra le sessioni di dialisi. Per mantenere la concentrazione plasmatica a livello terapeutico, Tamiflu ® deve essere assunto 30 mg dopo ciascuna sessione di dialisi. I pazienti sottoposti a dialisi peritoneale, Tamiflu ® devono essere assunti in una dose iniziale di 30 mg prima della dialisi, quindi di 30 mg ogni 5 giorni. La farmacocinetica nei pazienti con insufficienza renale allo stadio terminale (CC <10 ml / min) non sottoposti a dialisi non è stata studiata. A questo proposito, non ci sono raccomandazioni di dosaggio in questo gruppo di pazienti..

Non sono richiesti pazienti con CC con un aggiustamento della dose superiore a 60 ml / min. Nei pazienti con CC da 30 a 60 ml / min, la dose di Tamiflu ® deve essere ridotta a 30 mg 1 volta / die. Nei pazienti con CC da 10 a 30 ml / min, si raccomanda di ridurre la dose di Tamiflu ® a 30 mg a giorni alterni. I pazienti sottoposti a emodialisi permanente, Tamiflu ® in una dose iniziale di 30 mg possono essere assunti prima della dialisi ("1a sessione"). Per mantenere una concentrazione plasmatica a livello terapeutico, Tamiflu ® deve essere assunto 30 mg dopo ogni successiva sessione di dialisi dispari. I pazienti sottoposti a dialisi peritoneale, Tamiflu ® devono essere assunti in una dose iniziale di 30 mg prima della dialisi, quindi di 30 mg ogni 7 giorni. La farmacocinetica di oseltamivir in pazienti con insufficienza renale allo stadio terminale (CC <10 ml / min) che non sono in dialisi non è stata studiata. A questo proposito, non ci sono raccomandazioni di dosaggio in questo gruppo di pazienti..

Pazienti con danno epatico

Non è richiesto un aggiustamento della dose nel trattamento e nella prevenzione dell'influenza nei pazienti con compromissione della funzionalità epatica di gravità da lieve a moderata. La sicurezza e la farmacocinetica di Tamiflu ® in pazienti con funzionalità epatica gravemente compromessa non sono state studiate..

Pazienti anziani e senili

Non è richiesto alcun aggiustamento della dose per la prevenzione o il trattamento dell'influenza.

Pazienti immunocompromessi (dopo trapianto)

Per la profilassi influenzale stagionale nei pazienti immunocompromessi di età superiore a 1 anno - entro 12 settimane, non è necessario un aggiustamento della dose.

Tamiflu ® in questa forma di dosaggio non deve essere prescritto a bambini di età inferiore a 1 anno.

Preparazione della sospensione Tamiflu ® ex tempore

Nei casi in cui adulti, adolescenti e bambini abbiano problemi a deglutire le capsule e Tamiflu ® nella forma di dosaggio “polvere per sospensione orale” è assente o se ci sono segni di “invecchiamento” delle capsule, è necessario aprire la capsula e versarne il contenuto in un piccolo la quantità (massimo 1 cucchiaino) di un prodotto alimentare addolcito adatto (vedi sopra) per nascondere il sapore amaro. La miscela deve essere accuratamente miscelata e somministrata al paziente nel suo insieme. La miscela deve essere ingerita immediatamente dopo la preparazione..

Se i pazienti richiedono una dose di 75 mg, devono essere seguite le seguenti istruzioni:

1. Tenendo una capsula Tamiflu ® da 75 mg su un piccolo contenitore, aprire con cura la capsula e versare la polvere nel contenitore.

2. Aggiungi una piccola quantità (non più di 1 cucchiaino) di un alimento dolcificato adatto (per nascondere il sapore amaro) e mescola bene.

3. Mescolare accuratamente il composto e berlo immediatamente dopo la preparazione. Se nel contenitore rimane una piccola quantità, sciacquare il contenitore con una piccola quantità di acqua e bere la miscela rimanente..

Se i pazienti richiedono dosi di 30-60 mg, quindi per il dosaggio corretto, devono essere seguite le seguenti istruzioni:

1. Tenendo una capsula Tamiflu ® da 75 mg su un piccolo contenitore, aprire con cura la capsula e versare la polvere nel contenitore.

2. Aggiungere 5 ml di acqua alla polvere usando una siringa con etichette indicanti la quantità di fluido raccolta. Mescolare accuratamente per 2 minuti..

3. Versare la quantità necessaria di miscela dal contenitore nella siringa secondo la tabella seguente.

Massa corporeaDose raccomandataQuantità di miscela Tamiflu ® contemporaneamente
≤15 kg30 mg2 ml
> 15-23 kg45 mg3 ml
> 23-40 kg60 mg4 ml

Non è necessario raccogliere polvere bianca non sciolta, poiché è un riempitivo inattivo. Dopo aver premuto lo stantuffo della siringa, inserire tutto il suo contenuto nel secondo contenitore. La miscela non utilizzata rimanente deve essere eliminata..

4. Aggiungi una piccola quantità (non più di 1 cucchiaino) di un prodotto alimentare dolcificato adatto al secondo contenitore per nascondere il sapore amaro e mescola bene.

5. Mescolare accuratamente il composto e berlo immediatamente dopo la preparazione. Se nel contenitore rimane una piccola quantità, sciacquare il contenitore con una piccola quantità di acqua e bere la miscela rimanente..

Ripetere questa procedura prima di ogni dose..

Effetto collaterale

Negli studi sull'influenza su pazienti adulti / adolescenti, le reazioni avverse più comuni (HP) sono state nausea, vomito e mal di testa. La maggior parte degli HP si è verificata il primo o il secondo giorno di trattamento ed è passata da sola entro 1-2 giorni. Negli studi sulla prevenzione dell'influenza negli adulti e negli adolescenti, gli HP più comuni erano nausea, vomito, mal di testa e dolore. Nei bambini, il vomito era più comune. HP descritto nella maggior parte dei casi non ha richiesto l'interruzione del farmaco.

Trattamento e prevenzione dell'influenza negli adulti e negli adolescenti

La tabella 1 presenta gli HP che si sono verificati più frequentemente (≥1%) durante l'assunzione della dose raccomandata di Tamiflu ® negli studi sulla prevenzione e il trattamento dell'influenza negli adulti e negli adolescenti (75 mg 2 volte / die per 5 giorni per il trattamento e 75 mg 1 volta / giorni a 6 settimane per la prevenzione) e la cui frequenza è almeno dell'1% superiore rispetto al placebo. Gli studi sul trattamento dell'influenza includevano adulti / adolescenti senza patologia concomitante e pazienti a rischio, ad es. pazienti ad alto rischio di sviluppare complicanze influenzali (pazienti anziani e senili, pazienti con malattie cardiache o respiratorie croniche). In generale, il profilo di sicurezza nei pazienti a rischio corrispondeva a quello dei pazienti adulti / adolescenti senza patologia concomitante.

Negli studi sulla prevenzione dell'influenza, il profilo di sicurezza nei pazienti che hanno ricevuto la dose raccomandata di Tamiflu ® (75 mg 1 volta / die per un massimo di 6 settimane) non differiva da quello degli studi per il trattamento dell'influenza, nonostante una più lunga somministrazione del farmaco.

Tabella 1. Percentuale di adulti / adolescenti con HP che si verificano con una frequenza ≥1% nel gruppo oseltamivir negli studi di trattamento e prevenzione dell'influenza (differenza rispetto al placebo ≥1%)

Classe organo-organo / Reazione avversaTrattamentoPrevenzioneCategoria di frequenza A
Oseltamivir (75 mg 2 volte / die) n = 2647Placebo n = 1977Oseltamivir (75 mg 1 volta / giorno) n = 1945Placebo n = 1588
Disordini gastrointestinali
Nausea10%6%8%4%Spesso
vomito8%3%2%1%spesso
Disturbi del sistema nervoso
Mal di testa2%1%17%sedici%Spesso
Disturbi generali
Dolorea vengono utilizzate le seguenti categorie di frequenza: molto spesso (≥1 / 10); spesso (≥1 / 100, Disturbi gastrointestinali (Tamiflu ® contro Placebo):

trattamento - diarrea (6% contro 7%), dolore addominale (incluso dolore nella parte superiore dell'addome, 2% contro 3%);

profilassi - diarrea (3% vs 4%), dolore nella parte superiore dell'addome (2% vs 2%), dispepsia (1% vs 1%).

Infezioni e infestazioni (Tamiflu ® vs placebo):

trattamento - bronchite (3% contro 4%), sinusite (1% contro 1%), herpes simplex (1% contro 1%);

prevenzione - rinofaringite (4% vs 4%), infezione delle vie respiratorie superiori (3% vs 3%), infezione influenzale (2% vs 3%).

Disturbi comuni (Tamiflu ® vs. Placebo):

trattamento - vertigini (comprese vertigini, 2% vs 3%);

prevenzione - affaticamento (7% vs 7%), ipertermia (2% vs 2%), malattia simil-influenzale (1% vs 2%), vertigini (1% vs 1%), dolore agli arti (1% vs 1%).

Disturbi del sistema nervoso (Tamiflu ® vs. placebo):

trattamento - insonnia (1% contro 1%);

prevenzione - insonnia (1% vs 1%).

Disturbi del sistema respiratorio, del torace e degli organi mediastinici (Tamiflu ® contro placebo):

trattamento - tosse (2% contro 2%), congestione nasale (1% contro 1%);

prevenzione - congestione nasale (7% vs 7%), tonsillite (5% vs 5%), tosse (5% vs 6%), rinorrea (1% vs 1%).

Violazioni del tessuto muscoloscheletrico e connettivo (Tamiflu ® contro placebo):

prevenzione - mal di schiena (2% vs 3%), artralgia (1% vs 2%), mialgia (1% vs 1%).

Violazioni dei genitali e della ghiandola mammaria (Tamiflu ® contro placebo):

prevenzione - dismenorrea (3% vs 3%).

Trattamento e prevenzione dell'infezione influenzale negli anziani

Il profilo di sicurezza in 942 pazienti anziani e senili trattati con Tamiflu ® o placebo non differiva clinicamente da quello dei pazienti più giovani (sotto i 65 anni).

Prevenzione dell'infezione influenzale nei pazienti immunocompromessi

In uno studio di 12 settimane sulla prevenzione dell'influenza in 475 pazienti immunocompromessi (inclusi 18 bambini di età compresa tra 1 e 12 anni) in pazienti che assumevano Tamiflu ® (n = 238), il profilo di sicurezza era coerente con quello descritto precedentemente negli studi di prevenzione dell'influenza.

Trattamento e prevenzione dell'infezione influenzale nei bambini senza malattie concomitanti all'età di 1-12 anni e nei pazienti con asma bronchiale

Negli studi sul trattamento dell'infezione da influenza naturale nei bambini di età compresa tra 1 e 12 anni, HP con oseltamivir (n = 858), ha osservato una frequenza ≥1% e almeno l'1% più spesso rispetto al placebo (n = 622), stava vomitando.

Nei bambini che hanno ricevuto la dose raccomandata di Tamiflu ® 1 volta / giorno, il vomito è stato spesso visto come profilassi post-esposizione a casa (8% nel gruppo oseltamivir rispetto al 2% nel gruppo non profilattico). Tamiflu ® è stato ben tollerato in questi studi, gli eventi avversi segnalati erano coerenti con quelli precedentemente descritti negli studi sul trattamento dell'influenza nei bambini..

Di seguito sono riportati eventi avversi osservati nei bambini con una frequenza ≥1% negli studi per il trattamento dell'influenza (n = 858) o con una frequenza ≥5% negli studi per la prevenzione dell'influenza (n = 148). Questi eventi avversi sono stati osservati più spesso nel gruppo placebo / mancanza di prevenzione, le differenze tra oseltamivir e il gruppo placebo / assenza erano inferiori all'1%.

Disturbi del tratto gastrointestinale (Tamiflu ® contro placebo):

trattamento - diarrea (9% vs 9%), nausea (4% vs 4%), dolore addominale (incluso dolore nella parte superiore dell'addome, 3% vs 3%).

Infezioni e infestazioni (Tamiflu ® vs placebo):

trattamento - otite media (5% vs 8%), bronchite (2% vs 3%), polmonite (1% vs 3%), sinusite (1% vs 2%).

Disturbi del sistema respiratorio, del torace e degli organi mediastinici (Tamiflu ® contro placebo):

trattamento - asma (inclusa esacerbazione, 3% contro 4%), sangue dal naso (2% contro 2%);

prevenzione - tosse (12% vs 26%), congestione nasale (11% vs 20%).

Violazioni della pelle e dei tessuti sottocutanei (Tamiflu ® contro placebo):

trattamento - dermatite (inclusa dermatite allergica e atopica, 1% contro 2%).

Compromissione dell'udito e disturbi labirintici (Tamiflu ® vs. placebo):

trattamento - mal d'orecchi (1% vs 1%).

Disturbi visivi (Tamiflu ® vs. placebo):

trattamento - congiuntivite (incluso arrossamento degli occhi, secrezione dell'occhio e dolore agli occhi, 1% contro i disturbi del sangue e del sistema linfatico (Tamiflu ® contro il placebo):

trattamento - linfoadenopatia (disturbi dell'organo uditivo e disturbi del labirinto (Tamiflu ® vs. placebo):

trattamento - danno al timpano (osservazione post-marketing

Di seguito sono riportati gli eventi avversi durante l'uso di Tamiflu ®, che sono stati osservati durante il periodo di osservazione post-marketing. Non è possibile stabilire la frequenza di questi eventi avversi e / o una relazione causale con l'uso di Tamiflu ®, poiché la dimensione reale della popolazione non è nota a causa della natura volontaria dei messaggi.

Disturbi della pelle e dei tessuti sottocutanei: reazioni di ipersensibilità - dermatite, rash cutaneo, eczema, orticaria, eritema multiforme, sindrome di Stevens-Johnson e necrolisi epidermica tossica, allergie, reazioni anafilattiche e anafilattoidi, edema di Quincke.

Disturbi del fegato e delle vie biliari: epatite, aumento dell'attività degli enzimi epatici in pazienti con sintomi simil-influenzali che hanno ricevuto Tamiflu ®, epatite fulminante (incluso fatale), insufficienza epatica, ittero.

Disturbi della sfera neuropsichica: l'infezione influenzale può essere associata a vari sintomi neurologici e cambiamenti comportamentali, inclusi sintomi come allucinazioni, delusioni e comportamenti anomali. In alcuni casi, possono essere fatali. Tali fenomeni possono verificarsi sia sullo sfondo dello sviluppo dell'encefalopatia o dell'encefalite, sia senza la manifestazione di queste malattie. Convulsioni e delirio (inclusi sintomi come coscienza alterata, disorientamento nel tempo e nello spazio, comportamento anomalo, delirio, allucinazioni, agitazione, ansia, incubi). Questi casi erano raramente accompagnati da azioni pericolose per la vita. Il ruolo di Tamiflu ® nello sviluppo di questi fenomeni non è noto. Disturbi neuropsichiatrici simili sono stati osservati anche in pazienti con influenza che non hanno ricevuto Tamiflu ®.

Patologie gastrointestinali: sanguinamento gastrointestinale dopo l'assunzione di Tamiflu ® (in particolare, non possiamo escludere la connessione tra la colite emorragica e l'assunzione di Tamiflu ®, poiché questi fenomeni sono scomparsi sia dopo che il paziente si è ripreso dall'influenza sia dopo l'interruzione del farmaco).

Disturbi dell'organo della vista: compromissione della vista.

Disturbi cardiaci: aritmia.

Controindicazioni

  • ipersensibilità a oseltamivir o qualsiasi componente del farmaco;
  • insufficienza renale allo stadio terminale (CC deve essere prescritto con cautela durante la gravidanza e durante l'allattamento.

Gravidanza e allattamento

Non sono stati condotti studi controllati su donne in gravidanza. Tuttavia, i risultati degli studi post-marketing e osservazionali hanno dimostrato i benefici del regime posologico standard proposto per questa popolazione di pazienti..

I risultati dell'analisi farmacocinetica hanno mostrato una minore esposizione del metabolita attivo (circa il 30% durante tutti i trimestri di gravidanza) nelle donne in gravidanza rispetto alle donne non in gravidanza. Tuttavia, il valore di esposizione calcolato rimane al di sopra delle concentrazioni inibitorie (valore IC 95) e dei valori terapeutici per molti ceppi del virus dell'influenza. Non è raccomandato modificare il regime posologico nelle donne in gravidanza durante la terapia o la profilassi.

Non sono stati riscontrati effetti avversi diretti o indiretti del farmaco sulla gravidanza, sullo sviluppo embrio-fetale o postnatale.

Quando si assegna Tamiflu ® a donne in gravidanza, devono essere presi in considerazione i dati di sicurezza, nonché l'andamento della gravidanza e la patogenicità del ceppo circolante del virus dell'influenza.

Durante gli studi preclinici, l'oseltamivir e il metabolita attivo sono penetrati nel latte dei ratti in allattamento. I dati sull'escrezione di oseltamivir nel latte materno e sull'uso di oseltamivir nelle donne che allattano sono limitati. Oseltamivir e il suo metabolita attivo in piccole quantità penetrano nel latte materno, creando concentrazioni subterapeutiche nel sangue del bambino. Quando si prescrive l'oseltamivir alle donne che allattano, è necessario considerare anche la concomitante malattia e patogenicità del ceppo circolante del virus dell'influenza. Durante la gravidanza e l'allattamento al seno, l'oseltamivir viene utilizzato solo se i benefici attesi per la madre superano il rischio potenziale per il feto e il bambino.

Utilizzare per insufficienza epatica

Utilizzare per insufficienza renale

Per il trattamento di pazienti con danno renale con CC superiore a 60 ml / min, non è necessario un aggiustamento della dose. Nei pazienti con CC da 30 a 60 ml / min, la dose di Tamiflu ® deve essere ridotta a 30 mg 2 volte / die per 5 giorni. Nei pazienti con CC da 10 a 30 ml / min, la dose di Tamiflu ® deve essere ridotta a 30 mg 1 volta / die per 5 giorni. I pazienti in emodialisi permanente, Tamiflu ® in una dose iniziale di 30 mg possono essere assunti prima della dialisi, se compaiono sintomi di influenza entro 48 ore tra le sessioni di dialisi. Per mantenere la concentrazione plasmatica a livello terapeutico, Tamiflu ® deve essere assunto 30 mg dopo ciascuna sessione di dialisi. I pazienti sottoposti a dialisi peritoneale, Tamiflu ® devono essere assunti in una dose iniziale di 30 mg prima della dialisi, quindi di 30 mg ogni 5 giorni. La farmacocinetica nei pazienti con insufficienza renale allo stadio terminale (CC inferiore a 10 ml / min) non sottoposti a dialisi non è stata studiata. A questo proposito, non ci sono raccomandazioni di dosaggio in questo gruppo di pazienti..

Per la profilassi in pazienti con CC superiore a 60 ml / min, non è necessario un aggiustamento della dose. Nei pazienti con CC da 30 a 60 ml / min, la dose di Tamiflu ® deve essere ridotta a 30 mg 1 volta / die. Nei pazienti con CC da 10 a 30 ml / min, si raccomanda di ridurre la dose di Tamiflu ® a 30 mg a giorni alterni. I pazienti sottoposti a emodialisi permanente, Tamiflu ® in una dose iniziale di 30 mg possono essere assunti prima della dialisi ("1a sessione"). Per mantenere una concentrazione plasmatica a livello terapeutico, Tamiflu ® deve essere assunto 30 mg dopo ogni successiva sessione di dialisi dispari. I pazienti sottoposti a dialisi peritoneale, Tamiflu ® devono essere assunti in una dose iniziale di 30 mg prima della dialisi, quindi di 30 mg ogni 7 giorni. La farmacocinetica di oseltamivir in pazienti con insufficienza renale allo stadio terminale (CC inferiore a 10 ml / min) che non sono in dialisi non è stata studiata. A questo proposito, non ci sono raccomandazioni di dosaggio in questo gruppo di pazienti..