I farmaci correttamente prescritti in combinazione con una dieta ben composta sono una formula universale per il trattamento di varie malattie. Molti sono interessati ai problemi di cosa bere con l'angina, quali infusioni e decotti accelerano il recupero. Il mal di gola si adatta alla vita di tutti i giorni, il menu del giorno. Alcuni cibi e bevande familiari devono essere abbandonati a favore di altri - più sani e parsimoniosi.

Di quale aiuto hanno bisogno le tonsille doloranti??

È importante che il paziente si liberi rapidamente del disagio alla gola, una sensazione di debolezza. In questa situazione, sono richiesti tali medicinali e rimedi popolari che contengono sostanze antisettiche, antinfiammatorie e anestetiche. Non è necessario ingerire le compresse fin dalle prime ore della malattia, se il mal di gola è tollerabile, la temperatura corporea non ha raggiunto i 38 ° C. Per il trattamento di tonsillite semplice, faringite, losanghe, losanghe, losanghe, spray e aerosol sono destinati.

C'è un pericoloso malinteso che una bevanda molto calda aiuta con le malattie della gola. Secondo molti, ad alta temperatura, i batteri muoiono, il dolore viene alleviato, il disagio alla gola è ridotto. Pertanto, il paziente ascolta tali consigli: "Bevi tè caldo!", "Taglia un limone, cospargilo di zucchero e mangialo!".

Per la maggior parte dei microbi, temperature superiori a 50-60 ° C e un ambiente acido sono disastrose. Ma è possibile bere caldo con l'angina? Le alte temperature dovrebbero durare a lungo e virus e batteri non moriranno a causa di una tazza di tè torrefatto. Tuttavia, anche diversi sorsi di liquido con una temperatura superiore a 50 ° C causano danni all'epitelio della faringe e delle tonsille. Acido delle mucose irritato nel succo di limone.

Il fluido caldo agisce sul tessuto iperemico interessato, migliora l'infiammazione e il gonfiore. Si verificano ustioni, che diventano la porta d'ingresso per una penetrazione più profonda dell'infezione nell'epitelio delle tonsille e della faringe. Cosa fare, perché è necessaria una bevanda abbondante per scovare i germi, alleviare i sintomi di intossicazione?

Le mucose secche contribuiscono alla comparsa di microdamaggi, attraverso i quali gli agenti patogeni penetrano più facilmente. Il lavoro dell'immunità locale è complicato, l'attività di batteri e funghi condizionatamente patogeni - partecipanti costanti alla microflora della cavità orale - viene potenziata. Prima di tutto, è Staphylococcus aureus e infezione da lievito..

Bere con angina

Le bevande calde ammorbidiscono bene la gola, riducono il dolore. Utili tisane, acqua minerale Borjomi senza gas. Alla domanda se sia possibile bere latte con angina, i medici rispondono affermativamente. La cosa principale è che il paziente non ha intolleranza a questo prodotto alimentare. Si consiglia di aggiungere bicarbonato di sodio al latte (mezzo cucchiaino per bicchiere) o diluire con acqua minerale (senza gas).

Il volume raccomandato di liquido per l'uso durante la malattia è fino a 2 litri. Esiste una sorta di "lavaggio" del corpo da tossine, prodotti di scarto di microrganismi. Molti sono interessati a se è possibile bere succhi di frutta e verdura con angina. Sono bevande salutari che contengono vitamine, acidi organici, flavonoidi. Si consiglia di bere succhi di frutta non acidi diluiti con acqua calda, bevande ai frutti di bosco.

Quando si sceglie un drink, è necessario rispettare determinati requisiti:

  • natura antimicrobica, antisettica, antinfiammatoria e lenitiva del fluido;
  • mantenere con l'aiuto di bere l'equilibrio acqua-sale nel corpo;
  • Rifornimento di perdita di vitamine e minerali;
  • promozione dell'intossicazione.

Un effetto terapeutico è posseduto da un decotto di uva passa o uva secca con l'aggiunta di succo di cipolla, tè con succo di limone e miele. 1 cucchiaino è sufficiente per una tazza d'acqua. "Succo d'oro." Il miele non può essere miscelato con liquidi la cui temperatura è superiore a 40-50 ° C, questo salverà molti componenti biochimici utili dalla distruzione.

Decotti alle erbe e frutti di bosco

L'effetto antinfiammatorio è esercitato da: erba di origano, fiori di camomilla, foglie di menta, piantaggine, farfara. Piante antimicrobiche: gemme di pino, erba di timo, foglie di salvia. Le felpe hanno fiori di tiglio, lamponi. L'infuso di erbe o il brodo possono essere usati come soluzione per gargarismi.

Una bevanda con effetto antinfiammatorio, antisettico e lenitivo viene preparata da parti uguali di fiori di camomilla e foglie di salvia. Il tè con fiori di tiglio è un diaforetico e antipiretico. Menta e cinorrodi stessi hanno proprietà curative e migliorano il gusto di altre infusioni di erbe. Bacche di lamponi, ribes nero - una fonte di vitamine necessarie per il corpo.

Per ogni tipo di impianto è richiesto un certo rapporto tra acqua e materie prime. Di solito a 1-2 cucchiai. l le piante secche prendono 250 ml di acqua bollente. Fiori e foglie vengono infusi per circa 10 minuti, quindi passati attraverso un filtro. In farmacia, è possibile acquistare erbe e tasse in sacchetti filtro convenienti per la preparazione della birra. È meglio preparare le bacche in un thermos e insistere per diverse ore o preparare un decotto a bagnomaria per 15 minuti.

È importante non solo cosa si può bere con l'angina, ma anche quale tipo di cibo preferire durante il periodo di malattia. Il cibo dovrebbe essere delicato, come benefico per la gola e l'intero organismo. Una corretta alimentazione organizzata contribuisce anche al recupero. Zuppe, cereali liquidi, purea di verdure, polpette e polpette per un paio di carni magre e pesce sono preparati per il paziente. Se necessario, asciugare le verdure.

Le bevande vengono consumate preferibilmente tra i pasti. L'olio di olivello spinoso viene diluito in acqua calda, agitato bene e consumato in piccoli sorsi. Preparato come lamponi di tè, ribes nero o more - i frutti insieme alle foglie.

Come curare la tonsillite a casa negli adulti?

La faringite dell'angina o altrimenti l'angina (tonsillite acuta) è la malattia respiratoria superiore più comune.

La natura dei processi infiammatori di questa comune malattia infettiva acuta è associata al tessuto linfodenoide della faringe chiamato tonsille. Come trattare un mal di gola a casa tutti dovrebbero sapere per evitare complicazioni.

Dopo l'influenza, l'incidenza di questa malattia comune è seconda al mondo. L'infezione è prevalentemente colpita da bambini e adulti di età inferiore ai 40 anni. L'infezione può verificarsi a causa dell'esposizione all'ambiente o dai propri microbi.

Nella fase iniziale, la malattia è una semplice infiammazione dell'anello linfodenoide della faringe. Lo stadio secondario (sintomatico) a seguito di malattie infettive trasferite (difterite, scarlattina, ecc.) Provoca danni alle tonsille e al sistema circolatorio (sistema di flusso sanguigno). La fase specifica implica la presenza di infezioni specifiche..

Per un trattamento rapido della tonsillite a casa, si consiglia di combinare gli antibiotici con i rimedi popolari, di cui puoi imparare in questo articolo..

Le cause

Di norma, con una buona immunità, le lacune (crepe) non contribuiscono all'insorgenza dello stadio acuto dell'angina a causa della presenza di microbi condizionatamente patogeni.

Per una serie di motivi, può verificarsi una diminuzione della resistenza corporea. Il processo infettivo può iniziare con un raffreddamento generale o locale. Una persona si bagna le gambe o beve liquido refrigerato, queste circostanze sono sufficienti per penetrare la microflora patogena nelle tonsille e iniziare il processo di infiammazione (vedi infiammazione della ghiandola).

La sconfitta dell'angina si verifica non solo nei luoghi più evidenti del corpo. Tutto il corpo è influenzato dalla penetrazione dell'infezione attraverso le goccioline trasportate dall'aria. Il motivo principale nell'80% delle malattie è associato a streptococchi di gruppo A. Per il rischio di infezione, non è necessario contattare una persona con tonsillite (vedere sintomi di tonsillite).

Un portatore sano di streptococchi può trasmetterli con successo attraverso l'ambiente durante una conversazione o una tosse. Inoltre, l'infiammazione cronica delle tonsille, le malattie purulente del naso, la carie possono contribuire all'insorgenza della malattia..

Mal di gola

Con mal di gola, il medico curante consiglierà di aderire al riposo a letto, questo vale sia per adulti che per bambini.

Questa misura riduce significativamente il rischio di complicanze e i loro ulteriori progressi. Gli organi interni e le articolazioni dello scheletro sono più sensibili a questo.

Il prossimo punto importante sarà un cambiamento nella dieta, con enfasi sugli alimenti ricchi di vitamine. Si consiglia una dieta abbondante e un consumo eccessivo..

La tattica per il trattamento dell'angina negli adulti a casa prevede l'assunzione dei seguenti farmaci:


    1) Di solito vengono prescritti antibiotici ad ampio spettro, ad esempio: serie di penicilline, cefalosporine, macrolidi. Se la malattia ha causato streptococco, vengono utilizzate amoxicillina e ampicillina. Se la terapia è inefficace, può essere prescritto un farmaco come Sumamed, il cui principio attivo è l'azitromicina.

  • 2) A seconda dei sintomi, è possibile prescrivere acido acetilsalicilico (aspirina), paracetamolo, amidopirina (piramidone), analgin. Questi farmaci sono usati per ridurre il dolore nel dolore, per abbassare la temperatura e, di conseguenza, per migliorare il benessere generale..
  • 3) Puoi fare i gargarismi con mezzi come: Furatsilin e Miramistin, nonché utilizzare la normale soluzione di soda-salina.
  • La terapia farmacologica deve essere rigorosamente osservata e includere solo quelli prescritti dal medico farmaci antibatterici con farmaci antinfiammatori. Questo sarà dipende dal tipo patogeno determinato dopo esame ed esame da parte di un medico esperto.

    Come trattare la tonsillite a casa: 13 consigli

    Il trattamento efficace dell'angina con i rimedi popolari ha lo scopo di lavare i microbi dalla mucosa della gola e migliorare il benessere generale di una persona.

    Decotti e infusi sono i metodi più popolari per curare il mal di gola a casa. Come fare i gargarismi? Di seguito sono riportati i metodi principali che è possibile utilizzare a casa..


    1. 1) Il mal di gola è ben rimosso mediante un regolare risciacquo con acqua miscelata con sale marino e una piccola soda..
    2. 2) Inalazioni e risciacqui con aglio. Questo forte antisettico naturale aiuta a combattere la tonsillite. Per il trattamento, la testa d'aglio deve essere tritata, versare acqua calda, aggiungere un pizzico di soda e respirare una tale miscela. Il risciacquo dell'aglio può essere fatto schiacciando l'aglio nella spremiagrumi e aggiungendolo all'acqua calda. L'aglio fermo viene usato per strofinare la pianta dei piedi per un sogno futuro. Questa è una delle opzioni per il trattamento della tonsillite a casa..
    3. 3) Un decotto di origano aiuterà a rimuovere l'eventuale raucedine della voce. Per alcuni giorni, bevi un decotto di questa erba in un quarto di tazza.
    4. 4) Se l'angina negli adulti è appena iniziata, è efficace applicare il succo di limone diluito in acqua. Dovresti anche usare spicchi di limone sbucciati, succhiare il limone in bocca.
    5. 5) La propoli avrà un buon effetto antinfiammatorio. Dovrebbe essere masticato prima di coricarsi, aiuterà a curare la tonsillite..
    6. 6) Decotti come tè con lamponi, mirtilli rossi, mirtilli rossi, con camomilla e iperico possono alleviare i sintomi.
    7. 7) Le barbabietole rosse trattano efficacemente la gola. Per preparare la soluzione, grattugiare la verdura su una grattugia. Dopo aver spremuto il succo, aggiungi un cucchiaio di aceto. Almeno 6-7 volte al giorno, devi fare i gargarismi con questa tintura per ottenere un effetto eccellente. È accettabile un po 'di liquido (circa 1 sorso al giorno) da deglutire all'interno. Fare i gargarismi fino al completo recupero.
    8. 8) Prendi salvia, camomilla e menta. In proporzioni uguali (fino a circa 2 cucchiai da tavola) mescola queste erbe. Dopodiché, riempili con un litro d'acqua, fai bollire. Utili sono le inalazioni sul vapore di queste piante. Per inalare, copriti con un asciugamano e respira i vapori benefici per dieci minuti.
    9. 9) Lo iodio è uno strumento semplice ed efficace per il trattamento di un mal di gola. Puoi avvolgere il batuffolo di cotone sul dito, aggiungere iodio, quindi lubrificare le tonsille malate. Un metodo più delicato può essere acquistato in farmacia: il farmaco Yoks o Yodiksol. Lubrificare la gola più volte al giorno e la malattia scomparirà.
    10. 10) La radice di calamo aiuta ad alleviare l'infiammazione e con un uso costante allevia qualsiasi mal di gola per lungo tempo. Applicare piccoli pezzi di calamo cinque volte al giorno. Tieni in bocca ogni pezzo di radice per un quarto d'ora. Sei mesi dopo, ti dimenticherai della tonsillite..
    11. 11) Il succo di cipolle ordinarie come antisettico aiuta nella lotta contro l'angina. Bevi 1 cucchiaino di succo naturale da tre a cinque volte al giorno e sarai in salute!
    12. 12) Prendi fiori di calendula, camomilla ed eucalipto in parti uguali. La miscela frantumata deve essere accuratamente miscelata. Versare un cucchiaio della miscela con 300 ml di acqua bollente. Bollire l'infuso, insistere per mezz'ora, filtrare. Risciacquare due volte al giorno. È meglio che il brodo non sia caldo, ma caldo. A poco a poco, da 27 gradi di tintura vai a 18 (temperatura ambiente). Questo non solo indurirà la gola, ma aiuterà anche a sbarazzarsi del processo infiammatorio.
    13. 13) Il cherosene in combinazione con il sale è anche uno strumento efficace. Prendi una lattina da 0,5 litri, versa lì tre cucchiai di sale (cucchiai). Versa il cherosene, filtrandolo attraverso una garza. Metti il ​​composto in una padella con acqua fredda, l'acqua dovrebbe raggiungere il collo, quindi accendi la stufa. In modo che il vetro non si rompa, il fuoco non dovrebbe essere abbondante. Dopo che la miscela bolle, fai bollire senza coperchio per 1,5 ore. Quando riscaldato, il contenuto emana un odore sgradevole, quindi è necessario fare il medicinale in un'area ben ventilata. Versa il composto bruciato nella gola, cerca di tenerlo fuori dalla lingua. Dopo aver bisogno di bere la medicina con mezzo cucchiaino di olio vegetale. Dopo qualche giorno arriverà il recupero. Inoltre, il sangue viene pulito in modo efficace, il corpo viene pulito. Il medicinale viene versato in un contenitore di vetro scuro, ben chiuso.
    Vedi anche, sintomi e trattamento della tonsillite purulenta.

    Prevenzione

    Probabilmente non è necessario dire che devi monitorare la tua salute, mantenere i piedi caldi, vestirti correttamente e non essere nervoso. Inoltre, è molto importante prevenire l'ingresso di microrganismi all'interno, per temperare il tuo corpo, aumentando così l'immunità. Devi affrontare il problema in sequenza, quindi non dovrai cercare come trattare un mal di gola a casa.

    Quali sono le principali regole per la prevenzione dell'angina:


    1. 1) Igiene generale e separata. Usa solo asciugamani, spazzolini da denti, stoviglie. Se ti ammali, isolati dal resto della tua famiglia.
    2. 2) Mangia correttamente. Nel cibo dovrebbe esserci un rapporto ottimale di vitamine, minerali, proteine, carboidrati e grassi. Nel periodo invernale-primaverile, assicurati di aggiungere vitamina C alla dieta, poiché alle nostre latitudini in questo momento è gravemente carente di cibo.
    3. 3) Nel tempo, trattare malattie come sinusite, pielonefrite, rinite, carie dentale, elmintiasi. Se il mal di gola cronico è frequente, consultare il medico per ulteriori tattiche di trattamento. Potrebbe essere necessaria la rimozione parziale o completa delle tonsille; la fisioterapia è efficace nel trattamento della tonsillite cronica e della faringite.
    4. 4) Impegnarsi a indurire il proprio corpo. Meglio temperato fin dalla tenera età. Tuttavia, non è mai troppo tardi per applicare l'indurimento. Impegnati a pulire, nuotare, pulire le salviette, in estate puoi camminare a piedi nudi lungo la rugiada. Ricorda che l'indurimento è adatto solo se non ci sono malattie al momento..
    5. 5) Rafforzare il sistema immunitario. Non usare gargarismi frequenti, esagerare con l'aria condizionata. L'aria troppo secca, così come l'aria calda, può danneggiare la mucosa. Non limitarti al solo cibo caldo: bevande fredde e gelati induriscono anche le mucose. Inizia a indurire gradualmente. L'immunità interna è potenziata dagli immunomodulatori. Migliorare efficacemente l'immunità umorale con l'interferone. Molto spesso, vengono prescritti anche farmaci di origine batterica: broncomunil, ribomunil e complessi vitaminici.
    6. 6) Al fine di prevenire la ricaduta della forma streptococcica della malattia nei pazienti con BHCA, la vaccinazione con un farmaco come retarpen o bicilina.
    Le misure preventive sono molto importanti per prevenire il mal di gola. Per iniziare, consultare il medico per evitare ricadute. Sport e attività fisica costanti, esercizi mattutini, asciugatura a freddo con acqua.

    Per aumentare la suscettibilità della mucosa all'ipotermia, i medici raccomandano l'indurimento locale: gargarismi con acqua, abbassando la temperatura a freddo. Allo stesso tempo, considera le tue caratteristiche fisiologiche, dovrebbe esserci un trattamento sistematico. I bagni di sole aiutano a migliorare l'immunità e le proprietà protettive, soprattutto in inverno.

    Quale medico dovrei contattare per il trattamento?

    Se, dopo aver letto l'articolo, supponi di avere sintomi caratteristici di questa malattia, allora dovresti chiedere il parere di un medico ORL.

    Cosa fare con l'angina

    Se non sai cosa fare con l'angina, assicurati di consultare un medico. Esaminerà il paziente, prescriverà ulteriori studi (se necessario) e il trattamento. Anche se scopri quale trattamento dovrebbe essere per la tonsillite acuta, devi comunque venire in clinica. Una persona senza un'educazione medica non è sempre in grado di decifrare correttamente i sintomi di un disturbo, il che porta a una terapia inadeguata, complicazioni.

    Trattamento della tonsillite acuta

    Un certo numero di persone agisce secondo un determinato scenario quando la gola inizia a far male. Bevono antibiotici, prendono antisettici locali, anestetici, antipiretici. Gargarismi con furacilina, soda, decotti di camomilla, erba di San Giovanni. Tutto questo è buono, ma non sempre necessario..

    La tonsillite acuta in oltre l'80% dei casi provoca streptococchi o stafilococchi. La tonsillite batterica deve essere trattata esclusivamente con antibiotici. La tonsillite fungina e virale richiede una terapia completamente diversa. Gli antibiotici possono peggiorare le condizioni di un paziente se ha riscontrato una forma non batterica di tonsillite..

    Per capire quanto sia diverso il trattamento dell'angina sia di diversa origine, esaminiamoli separatamente. Ricorda che un trattamento improprio dell'angina senza l'aiuto di un medico può causare processi cronici e il verificarsi di condizioni potenzialmente letali.

    Terapia per l'angina batterica

    La prima cosa che distingue la tonsillite batterica da altri tipi di tonsillite sono le macchie purulente sulle tonsille, i forti salti di temperatura (sopra i 39).

    Nella prima fase, gli ascessi possono essere assenti. Le tonsille infiammate non consentono al paziente di determinare l'agente causale della malattia. Di conseguenza, si perde tempo che è possibile utilizzare per combattere i batteri. Non aver paura delle cliniche. La terapia correttamente prescritta può alleviare la condizione in un giorno e curare l'infezione in una settimana e mezza..

    La tonsillite batterica viene trattata esclusivamente con antibiotici. Il corso dovrebbe essere prescritto da un medico. Di norma, sono 7-10 giorni. Non è possibile interrompere il trattamento. In questo caso, si forma la resistenza dei batteri a un determinato farmaco..

    Sia gli stafilococchi che gli streptococchi sono trattati con antibiotici di classe penicillina. I medici possono prescrivere Amoxicillina, Ampicillina. Ridurre la gravità dei sintomi della tonsillite, gonfiore dei tessuti, irritazione delle mucose è possibile con gli antistaminici. I medici prescrivono spesso Suprastin. Un popolare antipiretico è Nurofen. Può essere sostituito con paracetamolo.

    Poiché gli antibiotici interrompono la microflora, i medici prescrivono i probiotici, come Linex, per migliorare la funzione intestinale. Nel caso della formazione di film in gola, che causano ulteriore disagio, gli esperti raccomandano di sciacquare. Per fare questo, usa antisettici, molto spesso Miramistin, che ha un effetto antimicrobico.

    La tonsillite batterica non trattata è particolarmente pericolosa per la salute dei bambini poveri. Con un trattamento sbagliato o la sua assenza, è possibile un esito fatale. La terapia è simile a quella prescritta per gli adulti. I principali farmaci sono antibiotici. Il dosaggio sarà prescritto dal medico, in base all'età del paziente, alle sue condizioni, alle caratteristiche, ai disturbi concomitanti.

    Tonsillite fungina: cosa fare

    Cosa fare con l'angina dell'etimologia fungina - vai dal dottore. Per una tale malattia, le macchie purulente sulle tonsille o la febbre alta non sono caratteristiche. Il problema è indicato da un rivestimento grigio-giallastro nella cavità orale.

    Gli antibiotici non sono raccomandati da bere in caso di sviluppo di tonsillite fungina. Sono stati registrati casi in cui i pazienti hanno provocato l'attaccamento di un'infezione batterica assumendo antimicrobici. È possibile. Dopotutto, uno dei motivi per lo sviluppo della tonsillite batterica è l'assunzione incontrollata di eventuali antibiotici.

    Gli esperti raccomandano un approccio integrato al trattamento:

    1. Trattamento locale delle aree interessate con attrezzature speciali.
    2. Farmaci antimicotici.
    3. Immunostimolanti - per aumentare le difese del corpo.
    4. Trattamento fisioterapico, come radiazioni ultraviolette.

    Naturalmente, la tonsillite fungina viene principalmente trattata con farmaci antifungini. I medici sanno che il compito principale è quello di distruggere i microrganismi parassiti e prevenire la crescita di funghi. La candidosi è spesso trattata con fluconazolo, nistatina. Se il paziente è allergico, possono essere prescritti analoghi di questi farmaci..

    Anche il trattamento dei siti colpiti da funghi con Iodinol dà i suoi risultati. Previene la diffusione di funghi, ha un effetto battericida, antimicrobico. I bambini vengono trattati allo stesso modo, mentre il medico prescrive un dosaggio più delicato. Per alleviare i sintomi della malattia, gli esperti prescrivono Hexoral.

    Trattamento della tonsillite virale

    L'infezione virale è caratterizzata da infiammazione della mucosa, febbre alta e un rivestimento bianco sulla lingua.

    Gli specialisti possono prescrivere farmaci antivirali - Cycloferon o Neovir. Ai bambini vengono prescritti farmaci sotto forma di sciroppo o supposte - Tsitovir, Viferon. Per quanto riguarda i tablet, Anaferon è popolare qui. Per abbassare la temperatura negli adulti, usano il paracetamolo o l'aspirina, mentre Nurofen è adatto al bambino, è meglio nelle candele.

    Molti agenti patogeni attaccano il corpo a causa di una diminuzione dell'immunità, quindi il trattamento dovrebbe includere l'uso di immunostimolanti e complessi vitaminici. A questi scopi, ai bambini possono essere prescritte procedure fisioterapiche. Cosa fare con un mal di gola di origine virale per alleviare la condizione - sciogliere compresse antisettiche, usare spray, ad esempio Tantum Verde, gargarismi con una soluzione di Furacilina.

    Gli antibiotici sono ammessi solo se l'otite o la sinusite si sono unite alla tonsillite virale..

    Intervento chirurgico

    La tonsillite acuta non è sempre consigliata con l'aiuto della terapia farmacologica. Se i farmaci sono impotenti e le condizioni del paziente sono critiche, può essere indicato un trattamento chirurgico. Il medico deve prendere una decisione sulla sua condotta dopo aver valutato le condizioni del paziente, studiando la storia, la storia del paziente.

    Esistono diverse indicazioni assolute per la chirurgia di rimozione delle tonsille:

    • Il paziente ha avuto serie complicazioni dovute allo sviluppo dell'angina.
    • Vi è il rischio di un ascesso faringeo o è già stata eseguita una puntura.
    • La tonsillite acuta si verifica troppo spesso - dalle quattro alle sette volte all'anno.

    In altri casi, la chirurgia dovrebbe essere evitata..

    complicazioni

    Il trattamento improprio della tonsillite batterica è pericoloso per lo sviluppo della febbre reumatica. Il paziente può sviluppare polmonite batterica, otite media. L'edema laringeo è molto pericoloso. Alcuni pazienti manifestano artrite reumatoide. Il rifiuto degli antibiotici può causare miocardite, meningite, glomerulonefrite. Se parliamo di mal di gola virale, la principale complicazione con un tale disturbo è l'infiammazione dell'orecchio medio.

    La proliferazione incontrollata di funghi può influenzare negativamente i linfonodi, portare alla suppurazione e causare candidosi intestinale. La tonsillite acuta è pericolosa perché provoca infiammazione dei reni, del muscolo cardiaco. Colpiscono il fegato.

    Come alleviare una condizione senza droghe

    Oltre a compresse, sciroppi, supposte, soluzioni, le condizioni di un paziente con tonsillite acuta possono migliorare azioni semplici, come la messa in onda della stanza. È molto importante per i pazienti con mal di gola virale. Gargarismi delicati con brodo antisettico alleviano i sintomi. Evitare di bere caldo, liquidi dolci e acidi, non bere latte, questo contribuisce allo sviluppo di flora sfavorevole.

    Alimento nutriente delicato, ricco di vitamine e bevanda abbondante - l'acqua naturale a temperatura ambiente agisce favorevolmente sulle condizioni del paziente. Il paziente deve essere calmo. Dovrebbe riposare molto, aderire al riposo a letto.

    video

    Non importa quanto la scienza abbia fatto un passo, le persone cercheranno sempre di curare la malattia da soli in modi popolari. Ricorda che nessun decotto, olio, può sostituire la terapia farmacologica. Non dimenticare di informare il medico sui metodi ausiliari di trattamento ed è meglio ricorrere a loro solo dopo l'approvazione di uno specialista.

    previsione

    Non è difficile curare la tonsillite acuta se il medico prescrive un trattamento. Prima vai in clinica, maggiori sono le probabilità di evitare gravi complicazioni. Se pensi a cosa fare con l'angina e non fai nulla, c'è il rischio di sviluppare malattie cardiache, sepsi. Non è possibile applicare lo stesso trattamento a diversi tipi di tonsillite. Altrimenti, rischi di aggiungere tonsillite di un'altra eziologia a un tipo di tonsillite..

    Trattamento per il mal di gola a casa

    Una malattia infettiva con infiammazione delle tonsille si chiama tonsillite. L'infezione si verifica spesso nel solito modo aereo. I primi segni di mal di gola sono mal di testa, un aumento della temperatura corporea fino a 39 ° C, debolezza del corpo, notevole arrossamento della laringe, dolore e difficoltà nella deglutizione e brividi.

    Con i suoi segni, l'angina è divisa in diversi tipi: follicolare, lacunare, purulento, fungino. Ogni tipo richiede un metodo di trattamento separato. Sebbene in caso di diagnosi tempestiva, è abbastanza fattibile curare un mal di gola a casa.

    Vari metodi e mezzi popolari sono molto efficaci, poiché non solo trattano direttamente i sintomi dell'angina, ma rafforzano anche perfettamente il corpo e disinfettano in generale.

    Prima di tutto, nel trattamento della tonsillite a casa, sono necessari un rigoroso riposo a letto e completo riposo e isolamento, perché, camminando per casa, il paziente diffonderà l'infezione ai suoi cari.

    Il prossimo punto importante nel trattamento della tonsillite è il regime alimentare. Il paziente deve bere la massima quantità di liquido al giorno. A causa della malattia, la temperatura corporea aumenta in modo significativo, l'umidità evapora intensamente dalla superficie della pelle, che è un segnale pericoloso per la disidratazione. Pertanto, è necessario fornire fluido al corpo. Molto utili sono il tè caldo con limone, acqua, tutti i tipi di succhi di frutta, bevande di frutta fresca e composte.

    La medicina tradizionale è piena di un magazzino di metodi e mezzi per curare varie malattie. E la tonsillite non fa eccezione. Ci sono molte ricette per il suo trattamento e "per tutti i gusti" - da impacchi e tè a risciacqui e inalazioni. Tutti saranno in grado di determinare il metodo più adatto a se stessi..

    Quando compaiono i primi sintomi dell'angina, è necessario iniziare immediatamente il trattamento. Tuttavia, non dimenticare: se i sintomi della malattia durante il trattamento a casa non scompaiono entro 3 giorni, dovresti assolutamente contattare uno specialista in un istituto medico.

    Mal di gola miele

    Il miele d'api è un prodotto naturale unico. Ha eccellenti effetti antinfiammatori, antibatterici, analgesici ed espettoranti. Ecco perché il miele è considerato un'aggiunta indispensabile e importante al tradizionale trattamento farmacologico della tonsillite. Tutte le varietà di miele sono utili, ma il trifoglio, la salvia, il tiglio, l'acacia e il miele di trifoglio sono particolarmente salutari.

    L'uso del miele con angina consente di affrontare rapidamente la malattia, poiché i componenti in essa contenuti attivano il flusso sanguigno attraverso i capillari, accelerando il metabolismo e l'eliminazione dei prodotti tossici. Se mangi un po 'di miele d'api ogni giorno, avvolge il mal di gola, rallenta la crescita di microrganismi patogeni e ammorbidisce la mucosa, rimuovendo l'irritazione. Puoi aggiungere qualche cucchiaio di miele nel tè caldo, preparare varie bevande curative e soluzioni gargarismi da questo prodotto.

    In una ciotola a bagnomaria, sciogli un pezzo di burro (circa 20 g) e circa la stessa quantità di miele, aggiungi un pizzico di bicarbonato di sodio, mescola senza fermarti fino a quando appare una schiuma. Conservare il prodotto in frigorifero. Usa la miscela risultante più volte al giorno (solo sotto forma di calore!).

    Sciogliere 5 g di miele scuro in 1 cucchiaino di succo di foglie di aloe. Prendi un cucchiaino 3 volte al giorno prima dei pasti.

    In un bicchiere di bollito, raffreddato a 35–40С, sciogli 1 cucchiaio di miele e aggiungi un cucchiaino di aceto di mele al 6%. Questa soluzione è adatta per gargarismi frequenti. Inoltre, puoi berlo 2-3 sorsi dopo ogni pasto.

    Per fare i gargarismi, prepara l'acqua di miele. Il miele deve essere sciolto non in acqua calda ma bollita (non più di 45 ° C). Prendi 3 cucchiai di miele in un bicchiere d'acqua. Fare i gargarismi con la soluzione risultante 4-5 volte al giorno.

    Latte al miele: questa è la ricetta per il trattamento dell'angina che è familiare a tutti fin dall'infanzia. Questo rimedio popolare molto efficace viene usato per tonsillite, raffreddore, tosse secca e umida, come bevanda vitaminica e lenitiva. L'effetto migliore può essere ottenuto dissolvendo il miele nel latte caldo o anche leggermente caldo. Per migliorare l'effetto ammorbidente di questa bevanda, puoi aggiungere un po 'di burro.

    Va ricordato che il miele dovrebbe essere usato con cautela per le persone inclini alle allergie. Una limitazione all'uso del miele d'api è anche l'età di un bambino fino a un anno.

    Barbabietola dal mal di gola

    Le barbabietole, senza le quali non puoi cucinare il borsch, risultano molto efficaci contro il mal di gola. A causa del ricco contenuto di vitamine, minerali e importanti acidi organici, il risciacquo con succo di barbabietola o un decotto in combinazione con la terapia farmacologica può eliminare i sintomi spiacevoli dell'angina in 2-3 giorni: gonfiore della gola, infiammazione delle tonsille e dolore e anche evitare complicazioni di questa malattia.

    Il succo di barbabietola è molto semplice da preparare. Per fare questo, è necessario sbucciare un raccolto di radice, lavarlo, macinarlo con un frullatore o una grattugia e spremere il succo. È possibile utilizzare uno spremiagrumi meccanico o elettrico. In 200 ml di succo di barbabietola appena spremuto, aggiungi 1 cucchiaio (circa 20–25 ml) di aceto da tavola al 6% diluito con acqua bollita raffreddata (prendi la stessa quantità di aceto per una parte dell'acqua). Riscalda un po 'la soluzione risultante a bagnomaria o in un forno a microonde, mescola e sciacqua il mal di gola ogni giorno almeno 5-7 volte. Il succo di barbabietola è efficace sia da solo che in combinazione con succo di cipolla, carota o mirtillo rosso.

    La barbabietola con aceto è un antimicrobico, antinfiammatorio e analgesico molto efficace. Durante il risciacquo, questa soluzione non irrita la mucosa della gola, poiché questa verdura contiene molti carboidrati: fruttosio, saccarosio, glucosio. L'ingestione di succo di barbabietola con aceto durante il risciacquo non è affatto pericolosa, nemmeno utile. Infatti, con l'uso regolare di succo di barbabietola fresco (e barbabietole crude), l'insonnia scompare, la memoria migliora, il sistema nervoso viene ripristinato, i processi di digestione vengono stabiliti e il livello di emoglobina nel sangue aumenta.

    Dalle barbabietole, puoi preparare un risciacquo. Prendi 2 barbabietole di medie dimensioni, lavale, sbuccia e fai bollire fino a cottura. Nel risultante brodo raffreddato, aggiungi la tintura di propoli (circa 5 ml) o il miele con succo di limone e mal di gola gargarismi il più spesso possibile, ogni 2-3 ore.

    Compresse

    Nel trattamento della tonsillite, impacchi umidi sono molto efficaci per riscaldare il torace e il collo. Aiutano a fermare lo sviluppo del processo infiammatorio, ridurre il mal di gola e aumentare la circolazione sanguigna. Una condizione importante per l'applicazione di impacchi è la normale temperatura corporea (36,6?). In una fase avanzata della progressione della malattia, quando compaiono ascessi sulle tonsille, non si devono usare impacchi riscaldanti.

    I bambini possono mettere impacchi 1-2 volte al giorno, ed è meglio farlo prima di coricarsi. Allo stesso tempo, è desiderabile che anche le gambe siano calde. Gli adulti possono applicare impacchi riscaldanti a mal di gola per 3-4 ore, facendo pause di due ore tra di loro.

    Impacco può essere applicato alla gola, esclusa l'area della ghiandola tiroidea. Un tessuto impregnato in una soluzione appositamente preparata viene applicato sulla pelle. Quindi è coperto con un involucro di plastica. Per l'isolamento, coprono tutto con uno strato di flanella, quindi lo legano con una sciarpa calda. Esistono molte ricette per compresse terapeutiche e riscaldanti che possono essere utilizzate per trattare la tonsillite..

    È facile preparare un impacco di alcol. Per fare questo, è necessario assumere alcol medico al 70% e diluirlo con acqua bollita fredda in un rapporto di 1: 1. Per ottenere un effetto maggiore, prendono non semplice alcol, ma tintura di alcol sulle erbe. Puoi lasciar cadere alcune gocce di olio essenziale, come l'eucalipto o la lavanda. Tale impacco dovrebbe essere usato con cautela per coloro che hanno la pelle sensibile in modo da non scottarsi..

    Un impacco di patate bollite viene preparato come segue: lavano le patate e le fanno bollire con la buccia, quindi impastano, aggiungono alcune gocce di una soluzione di alcol iodio e un cucchiaio di olio vegetale. La massa risultante viene inserita in una sacca di garza. Quando la temperatura della patata diventa tollerabile per la pelle, viene applicata alla gola e si avvolge intorno al collo. Tale impacco può essere lasciato anche tutta la notte.

    Un impacco di patate crudo con aceto viene preparato come segue: devi grattugiare 2-3 tuberi medi su una grattugia fine, aggiungere 1 cucchiaio di aceto al 6% lì, metterlo in un sacchetto di tessuto denso e attaccarlo alla gola. Un tale rimedio allevia perfettamente l'infiammazione..

    La foglia di cavolo con miele riscalda e arresta bene il processo infiammatorio. Affinché la foglia di cavolo diventi un po 'più morbida, deve essere versata con acqua bollente e lasciata per un paio di minuti. dopo di ciò, il foglio caldo dovrebbe essere bagnato dall'acqua, ingrassato con miele e mettere questo lato al collo. Coprire con un foglio e legare con una sciarpa.

    Le compresse sono pericolose da usare a temperature elevate, così come le bevande calde

    Propoli dal mal di gola

    La propoli è considerata un rimedio utile ed efficace per il mal di gola. Per il trattamento di qualsiasi stadio dell'angina, si consiglia di masticare piccoli pezzi di propoli di dimensioni pari a un pisello dopo aver mangiato. Deve essere di altissima qualità. Questa propoli può essere distinta da una leggera sensazione di intorpidimento e bruciore in bocca.

    Per fare i gargarismi, puoi preparare una soluzione di tintura di propoli. Per fare questo, prendere 100 ml di concentrazione diluita al 40% di alcool medico e un po '(non più di 10 g) di propoli, mettere in un contenitore opaco in un luogo buio per una settimana. Ogni giorno, più volte la tintura dovrebbe essere agitata in modo che la propoli si dissolva meglio. Oggi non è necessario preparare la tintura da soli, è possibile acquistare già pronti in farmacia.

    Successivamente, è necessario prendere 10 ml di tintura ottenuta e aggiungere 100 ml di acqua bollita calda (35 ° C) o qualsiasi decotto a base di erbe. Si consiglia una soluzione del genere fare i gargarismi da 3 a 5 volte al giorno (se necessario, più spesso). L'infusione di propoli può essere assunta per via orale con angina, diluendola con latte o tè pre-caldo.

    Un'alternativa alla tintura di alcol è l'olio di propoli per coloro ai quali è controindicato l'alcol in qualsiasi quantità. A bagnomaria devi sciogliere 10 g di burro e mescolarlo con la stessa quantità di propoli. Si consiglia di assumere questa miscela 5 ml 20-30 minuti prima di un pasto.

    Iodio e lugol dall'angina

    La soluzione di Lugol e lo iodio sono agenti efficaci per il trattamento della tonsillite, ma possono essere utilizzati solo per coloro che non hanno controindicazioni per il loro uso. Il fatto è che lo iodio può causare una reazione allergica, l'edema di Quincke, l'orticaria e altri effetti collaterali..

    Una soluzione per il risciacquo con iodio viene preparata come segue: 1 cucchiaino di cloruro di sodio viene sciolto in 200 ml di acqua e vengono aggiunte 3-4 gocce di iodio. Fai i gargarismi con questo rimedio ogni 2 ore nei primi giorni della malattia. Lo stesso può essere preparato con permanganato di potassio anziché sale. Quando si dissolve il permanganato di potassio, è necessario fare molta attenzione a non superare la concentrazione. La soluzione dovrebbe risultare leggermente rosa..

    Oltre alla tintura alcolica di iodio, puoi acquistare iodolo o "iodio blu" in farmacia. Possono lubrificare il mal di gola e le tonsille doloranti. Ha un lieve effetto antisettico, antimicrobico e curativo..

    La soluzione di Lugol viene preparata su base acquosa e con l'aggiunta di glicerina per ammorbidire. È disponibile sotto forma di spray e come soluzione normale per il trattamento della mucosa della gola. Il suo principio attivo è lo iodio molecolare, quindi le controindicazioni per l'uso sono le stesse dello iodio nell'alcool.

    Una soluzione di soda è il modo più semplice e sicuro per fare i gargarismi con il mal di gola. Tutti possono cucinarlo a casa, anche un bambino. In 1 tazza di acqua calda bollita, devi sciogliere 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio e gargarismi con questa soluzione più volte al giorno, ripetendo la procedura ogni 2-3 ore.

    Questo strumento aiuta a far fronte all'angina, se applicato all'inizio dello sviluppo della malattia e spesso. Una soluzione di soda leggermente alcalina ha un effetto calmante, allevia parzialmente il mal di gola e rilascia il muco accumulato contenente agenti patogeni.

    Inalazione

    Se con l'angina, la temperatura corporea rimane entro i limiti normali, quindi in combinazione con il trattamento principale, possono essere utilizzate inalazioni. Possono essere eseguiti a casa in modo semplice, come facevano le nostre madri e le nostre nonne, oppure utilizzando un dispositivo speciale: un inalatore o un nebulizzatore.

    Per l'inalazione, vengono scelti farmaci (clorexidina, clorofillio, soda), oli essenziali e decotti a base di erbe (camomilla, calendula, origano, eucalipto), che hanno effetti analgesici e antinfiammatori.

    Anche le patate bollite con soda e iodio avranno un effetto antimicrobico. Ma, quando si esegue l'inalazione sotto un asciugamano sopra una padella calda e impennata o davanti al beccuccio di una teiera con un brodo caldo, bisogna fare attenzione.

    Il corso di inalazione può essere concordato con il medico. Di solito dura da 5 giorni a una settimana, 1-2 inalazioni al giorno. Le controindicazioni a tali procedure sono malattie oncologiche dell'apparato respiratorio, ipertensione, tendenza a sanguinamento frequente della mucosa, febbre.

    Zenzero e limone

    Il tè allo zenzero aiuta ad alleviare rapidamente un sintomo del dolore e altre manifestazioni di angina. Devi preparare una bevanda allo zenzero dalla radice di zenzero fresca. Grattugiare o macinare un pezzo di radice di zenzero con un frullatore. Dovrebbe risultare circa 2 cucchiaini di pappa, deve essere versato con 250 ml di acqua e lasciato bollire a fuoco basso per circa 20 minuti. Il brodo risultante può essere bevuto o usato per inalazione. Quando il tè si è raffreddato, devi assolutamente aggiungere 1 cucchiaio di miele e un po 'di succo di limone.

    Limone. Con il limone, puoi non solo ridurre il mal di gola, ma anche abbassare la temperatura corporea. Se senti un leggero malessere e capisci di avere mal di gola, prendi 1 limone di medie dimensioni (120 g), lavalo o versalo sopra acqua bollente, taglialo a fette e mangilo tutto insieme alla buccia, non condire con zucchero. Fette di limone e succo di limone possono essere aggiunti alla tisana, nonché soluzioni per il risciacquo e l'inalazione.

    aglio

    Ci sono molte ricette e metodi per usare l'aglio con l'angina nella medicina popolare..

    Sbucciare una piccola testa d'aglio e macinare gli spicchi in una massa omogenea. Aggiungi 2 cucchiai di aceto di mele o di vino, mescola, copri il contenitore con un coperchio e lascialo in frigorifero per 10 ore. Quindi aggiungi 2 cucchiai di miele alla miscela. Prendi un cucchiaino più volte al giorno. Cerca di non ingerire subito la medicina preparata, ma tienila il più a lungo possibile in bocca.

    Sbucciare 2 teste d'aglio e tritarle, aggiungere 3 cucchiai di miele e segale di fiori di sambuco essiccati preparati, in polvere. Versare il composto in acqua bollita calda (500-600 ml), avvolgere in un asciugamano e lasciare per 2 ore. Successivamente, filtrare e prendere un decotto di 50 ml (1/4 di tazza) ogni ora.

    Nel succo di carota appena spremuto, aggiungi un paio di spicchi d'aglio tritato. Devi bere mezz'ora prima dei pasti due volte al giorno.

    Per preparare l'acqua dell'aglio, sbucciare una piccola testa d'aglio e tritarla. Versare la sospensione con 200 ml di acqua bollita calda e lasciare la miscela per 30 minuti per insistere un po '. Prendi 1 cucchiaio abbondante di acqua all'aglio ogni ora per diversi giorni. Mal di gola si ritira rapidamente.

    Sbucciate tre spicchi d'aglio, tritateli, mettete la pappa all'aglio in una tazza e versatela con 1 tazza di latte caldo e solo bollito. Lasciare insistere e raffreddare, quindi bere lentamente, a piccoli sorsi.

    Se prendi il succo di aglio fresco (un cucchiaino) più volte al giorno, qualsiasi malattia infettiva e virale può essere curata molto più velocemente.

    Lo spicchio d'aglio sbucciato può essere tenuto in bocca, mordendolo periodicamente.

    Perossido di idrogeno

    Il perossido di idrogeno, più precisamente, la sua soluzione, è usato per trattare molte malattie: stomatite, tonsillite, tutti i tipi di tonsillite, faringite. Per preparare la soluzione, è necessario sciogliere 1 cucchiaio di perossido di idrogeno in farmacia al 3% in un bicchiere d'acqua. Questa soluzione dovrebbe essere gargarismi 3-4 volte al giorno. È importante ricordare che anche una soluzione di perossido al 3% è in grado di bruciare gravemente la mucosa nella cavità orale, quindi è impossibile aumentare il dosaggio e modificare in modo indipendente il rapporto raccomandato di perossido e acqua.

    Puoi anche diluire la soluzione farmaceutica di perossido con acqua in un rapporto di 1: 1 e trattare questa soluzione tonsillare. L'idroperite ha capacità ossidanti molto forti e quindi si occupa rapidamente dei microrganismi patogeni che si sono depositati sulla mucosa.

    L'aloe è molto spesso usata nella medicina popolare per curare varie malattie. Contro la tonsillite, si consiglia di utilizzare il succo di foglie di aloe per trattare le tonsille. Per il trattamento delle malattie infiammatorie prolungate e croniche dell'apparato respiratorio, è utile tagliare ogni giorno un piccolo pezzo di lenzuolo dalla pianta prima di andare a letto e metterlo sulla guancia per tutta la notte. Puoi anche preparare tinture complesse, che includono l'aloe per gargarismi e ingestione.

    Prendi alcune foglie di aloe, lavale e tritale, mettile in un contenitore da 0,5 l, versa mezzo bicchiere di zucchero e copri con un tovagliolo, lascia per 3 giorni in un luogo buio. Dopo 3 giorni, versare 250 ml di vodka nel contenitore. Dopo 3 giorni, spremi la tintura risultante attraverso una garza e prendi un cucchiaino tre volte al giorno prima dei pasti.

    Strappare 3 fogli di aloe, avvolgerli in carta e metterli in frigorifero per diversi giorni. Quindi passare le foglie mature preparate attraverso un tritacarne o macinare con un frullatore, aggiungere 500 ml di acqua, a fuoco basso, portare a ebollizione il composto. Quando il brodo si è raffreddato, filtralo attraverso una garza e fai dei gargarismi ogni 3 ore.

    Una miscela di succo di aloe, miele e vodka normale in un rapporto di 1: 2: 3 è adatta per impacchi e allevia l'infiammazione.

    Il succo di aloe (1 cucchiaio) si mescola con 20 ml di acqua, 1 cucchiaino di soda e 2 gocce di iodio e mal di gola. Puoi mescolare il succo di aloe non con acqua, ma con decotti alle erbe. L'erba di San Giovanni, la camomilla, la calendula, la salvia, le foglie di piantaggine, ecc. Sono ottime per questo..

    Un rimedio anti-infiammatorio e vitaminico che aiuta con l'angina è un brodo di rosa canina con succo di aloe. Può essere bevuto in 50 ml prima di ogni pasto.

    Come sbarazzarsi di un mal di gola a casa?

    Ricetta numero 1. Prendiamo 1 parte della farmacia della camomilla, 2 parti di fiori di tiglio, la miscela risultante viene prodotta 1 cucchiaio. acqua bollente. Lasciare riposare per 20 minuti, quindi filtrare a fondo. Risciacquare con una tale infusione di laringe 5-6 volte al giorno.

    Ricetta numero 2. 5 cucchiai di equiseto devono essere infusi in 400 ml di acqua bollente per 15 minuti. Dopo di che si consiglia di sforzare il prodotto risultante, quindi è possibile fare i gargarismi.

    Ricetta numero 3. Per uno smaltimento rapido di mal di gola, si consigliano 2 cucchiai. l foglie di lampone infondere in 1 tazza di acqua bollente per circa 10 minuti. Tale infusione è incredibilmente efficace per gargarismi con mal di gola..

    Ricetta numero 4. Per questa infusione curativa, vengono utilizzate 1 tazza di barbabietole rosse grattugiate, 1 cucchiaio di aceto al 6%. Mescola tutto bene, insisti e stringi. Per risciacquare, è necessario assumere 1-2 cucchiai di infusione.

    Ricetta numero 5. In mezzo litro d'acqua, insistere 3 cucchiaini. sbucciare la cipolla, far bollire, insistere e poi filtrare. Il brodo rimuove perfettamente arrossamenti e mal di gola.

    Ricetta numero 6. Insistere 100 grammi di aglio sbucciato e tritato in mezzo bicchiere di acqua calda bollita per 6 ore. Si consiglia di utilizzare questo rimedio ogni giorno per sciacquare la gola quando è caldo..

    Ricetta numero 7. Il succo o il brodo di piantaggine è molto utile. Per preparare il brodo, prendere 4 foglie fresche o secche di piantaggine, versare 200 ml di acqua calda e quindi insistere per 30 minuti. Utilizzato per fare i gargarismi ogni 60 minuti, puoi aggiungere un po 'di miele ai tuoi gusti.

    Ricetta numero 8. Per inalazione, viene utilizzata una miscela speciale. Dovrebbero essere necessari 3 cucchiai. l una miscela composta da parti uguali di foglie di salvia, menta piperita, erba di timo, foglie di eucalipto, camomilla, gemme di pino, radici di elecampane. Lo prepariamo in 500 ml di acqua, preferibilmente direttamente nella teiera. È meglio respirare tale vapore attraverso un semplice imbuto di carta indossato sul beccuccio del bollitore.

    Ricetta numero 9. Il principale strumento indispensabile nel trattamento della tonsillite è il miele. In realtà è considerata una panacea per numerose malattie. Con l'angina, si consiglia di mescolare 3 cucchiai di miele con 1 cucchiaio di succo di aloe. La massa risultante viene lubrificata con tonsille infiammate (1 volta / giorno per 14 giorni).

    Ricetta numero 10. La propoli è anche un modo molto efficace per combattere il mal di gola. È usato per inalazione. Per fare questo, 10-15 grammi di propoli vengono sciolti in 1 litro di acqua, riscaldati a bagnomaria e inalati al mattino e alla sera per 15-20 minuti.

    Per combattere l'infiammazione, usa un impacco di foglie di cavolo. Coprono la gola del paziente con foglie, tessuto caldo in cima. Le foglie devono essere cambiate ogni due ore. L'acido citrico e gli oli essenziali di limone agiscono bene sulla mucosa della gola. Si consiglia di masticare gradualmente mezzo limone con una buccia. Dopo tre ore, ripetere. I mezzi comuni nel trattamento della tonsillite sono anche una soluzione economica di Lugol o clorofillio, che lubrifica le tonsille arrossate.

    Va ricordato che un paziente con angina non dovrebbe essere costretto a prendere farmaci che non tollera. Non comprare i farmaci per il trattamento solo perché hanno aiutato qualcun altro. Ogni caso ha bisogno del suo approccio.

    Formazione scolastica: Un diploma in specialità di "Medicina" e "Terapia" è stato conseguito presso l'Università N. I. Pirogov (2005 e 2006). Ulteriore formazione presso il Dipartimento di Medicina di erbe dell'Università per l'amicizia popolare di Mosca (2008).

    Perché non passa un mal di gola. Errori comuni nel trattamento

    Il nostro esperto è un otorinolaringoiatra di altissima categoria, candidato alle scienze mediche Vladimir Zaitsev.

    L'angina è una malattia piuttosto grave. I suoi sintomi sono febbre alta (38–39 gradi), arrossamento grave, infiammazione e mal di gola, che a volte impedisce anche alla saliva di deglutire, grave intossicazione (una persona ha febbre, brividi e sudorazione appare). Inoltre, con la tonsillite, si verificano cambiamenti gravi, spesso irreversibili nelle tonsille: la tonsilla cambia forma, diventa lobata, quindi la probabilità che la tonsillite venga ripetuta è piuttosto grande.

    E in tal caso, cerca di non commettere errori nel trattamento!

    Errore 1 - vai al lavoro

    L'angina è una malattia infettiva acuta che viene trasmessa da persona a persona da goccioline trasportate dall'aria, quindi non infettare gli altri.

    Ma anche se non ti interessa la salute dei colleghi, devi comunque restare a casa. Dopotutto, con l'angina, è necessario un rigoroso riposo a letto. Se durante una malattia conduci uno stile di vita attivo, il corpo semplicemente non ha la forza di resistere ai batteri e i microbi iniziano a moltiplicarsi in modo particolarmente attivo. Non hanno più spazio sufficiente sulla superficie delle tonsille e quindi con il flusso di sangue, i patogeni entrano in altri organi: il cuore, i reni, le articolazioni. Il risultato sono gravi complicazioni, come miocardite ed endocardite (infiammazione del muscolo cardiaco e rivestimento interno del cuore), artrite reumatoide, glomerulonefrite e altre malattie renali infiammatorie. Ma, anche se si possono evitare complicazioni, tenere presente che la tonsillite trasferita sulle gambe diventa facilmente cronica.

    Errore 2: rifiutare di assumere antibiotici

    I farmaci antibatterici sono usati per l'angina nel 100% dei casi. Molti sono sicuri che questa malattia possa essere di natura virale, ma l'angina è sempre un'infezione batterica (di solito è causata da streptococchi emolitici del gruppo A o B, meno comunemente stafilococchi). E se è così, gli antibiotici non possono essere eliminati. Tuttavia, solo un medico può prescrivere antibiotici e determinare quanto tempo impiega il farmaco..

    Errore 3: smetti di bere antibiotici non appena ti senti meglio


    Anche se ti sembra di star bene, ciò non significa che tutti i batteri patogeni siano morti. E se i microbi non sono stati completamente distrutti, non appena si interrompe l'assunzione del medicinale, ricominceranno a moltiplicarsi e la malattia tornerà. "Dop" i restanti antibiotici non funzioneranno - avrai bisogno di farmaci più forti ad alto dosaggio.

    Errore 4: legare la gola con una sciarpa di lana

    Pertanto, aumenti la corsa del sangue al mal di gola, il che significa che aumenta il gonfiore. Se vai troppo lontano con mal di gola con procedure termiche (a proposito, a loro si applica anche l'inalazione di vapore da patate calde), può svilupparsi soffocamento. Non è un caso che con l'angina vengano spesso prescritti antistaminici: hanno un effetto antiedematoso.

    Errore 5 - da trattare con marmellata di miele e lamponi

    Lo zucchero e altri dolci sono un terreno fertile eccellente per i batteri. Non senza motivo, quando si passa uno striscio dalla gola, il materiale di ricerca viene spesso posto in una provetta con uno speciale sciroppo dolce. I microbi si moltiplicano in modo particolarmente attivo, il che consente di identificare rapidamente l'agente causale dell'angina e prescrivere il giusto trattamento.

    Errore 6: bere succo di mirtillo rosso

    Con l'angina, qualsiasi cibo che può irritare il mal di gola, che è acido, salato, speziato, pungente, è controindicato. Quindi non esagerare con il limone nel tè o cercare di saturare il corpo con vitamina C usando succhi acidi. Anche trattare con vin brulè e altri alcolici non è una buona idea. Qualsiasi alcool brucia il mal di gola.

    Errore 7: provare a raccogliere una placca formata in gola con un cucchiaio

    In primo luogo, la placca viene rimossa molto duramente, quindi, cercando di raccoglierla, puoi provocare sanguinamento nella gola. E in secondo luogo, la placca crea un film protettivo sulle tonsille, che impedisce la diffusione dell'infezione. Quando inizi a riprenderti, il film si strapperà via. Pertanto, il massimo che puoi fare per sbarazzarti della placca è fare i gargarismi con soluzioni di soda o acqua salata con una goccia di iodio. In questo caso, solo quella parte del film che è pronta a cadere verrà lavata via.

    E infine, a casa è difficile ottenere la completa sterilità degli strumenti. Pertanto, provando a raccogliere un'incursione, si corre il rischio di introdurre un'infezione aggiuntiva nella gola.

    Errore 8: trattare la tonsillite solo con risciacqui

    Il risciacquo con mal di gola non farà male e persino leggermente migliorerà il tuo benessere: sale e soda hanno proprietà assorbenti e rimuovono cellule morte e batteri dalla superficie della mucosa e una goccia di iodio aggiunta alla soluzione fornisce un antisettico. Tuttavia, è impossibile far fronte alla malattia solo sciacquando senza antibiotici.

    Importante!

    Una malattia terminale pericolosa chiamata "difterite" nella fase iniziale può mascherarsi come mal di gola. Pertanto, è meglio giocarlo in modo sicuro e passare un tampone dalla gola, che determinerà la presenza del bacillo di Löffler (difterite bacillo). Questo deve essere fatto anche se si è vaccinati contro la difterite: il vaccino non fornisce una protezione del 100%, sebbene riduca significativamente la probabilità di sviluppare una forma grave della malattia. Uno striscio aiuta non solo a rimuovere la diagnosi di difterite, ma anche a identificare l'agente causale dell'angina.